Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara, Pignoli: "Il commercio sta morendo"

"I commercianti del centro commerciale naturale sono preoccupati per il futuro delle loro attività e chiedono alla Amministrazione Comunale interventi immediati per avere quelle risposte che aspettano da tempo".

Così il capogruppo dell'Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che nei giorni scorsi ha ricevuto una delegazione di commercianti del centro che hanno manifestato tutta la loro preoccupazione in merito alla perdurante crisi del commercio con un numero sempre maggiore di saracinesche che si abbassano mese dopo mese.

"Gli esercenti mi hanno manifestato in primis la loro preoccupazione per una situazione generale del commercio nel centro di Pescara sempre più alle prese con una crisi di sistema di difficile soluzione. Per una serie di motivazioni, anche difficilmente comprensibili, tanti cittadini continuano a preferire i centri commerciali, alle attività cittadine che così sono sempre più in crisi. I negozianti sono esasperati, e chiedono quale è l'indirizzo nel merito dell'Amministrazione Comunale che deve anche farsi carico di un problema che riguarda però in generale tutta la città, considerando che Pescara vive di commercio e di terziario. Se non si risolleva il commercio cittadino, questa città è destinata a morire. Per questo mi sono impegnato, dopo aver ascoltato le istanze e le richieste degli esercenti, di farmi portavoce a Palazzo di Città delle istanze della categoria, e per questo, ho inviato al presidente della Commissione Commercio , avv. Fabrizio Rapposelli, di calendarizzare urgentemente - ha aggiunto Pignoli - una Commissione consiliare alla presenza dell'assessore competente e dei rappresentanti delle associazioni di categoria, ma non dei commercianti che per protesta hanno deciso di non partecipare, per conoscere l'indirizzo politico dell'assessore in ordine al rilancio del commercio all'interno del centro cittadino di Pescara".

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…