Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pescara. Teodoro, idiosincrasia per vecchie bici parcheggiate: rottami vanno rimossi

Bici vecchie fanno tanto degrado cittadino per l'assessore alla Polizia municipale Gianni Teodoro: "sono brutte da vedere"

Se il degrado si generasse solo con le bici vecchie sparse per la città allora sarebbe molto facile rimuoverlo. Per alcuni il degrado cittadino parte dalla bici vecchia e arrugginita attaccata al palo. 

Almeno è il concetto da cui pare sia partito l'assessore alla polizia municipale che non di ferma più, ha dato ordine alla polizia municipale di rimuovere tutte le bici vecchie attaccate al palo e invita, "dunque a prendersi cura della propria bicicletta e a verificare lo stato di quelle che pur parcheggiate all’aperto, non vengono utilizzate da tanto tempo”. Quindi se una persona ha una bici vecchia e ci va al centro di Pescara, come l'attacca al palo rischia la rimozione, se la tiene a lungo. Se poi uno parcheggia e gli rubano la sella deve andare a casa 'alla bersagliera, altrimenti... ciao bici!

Una specie di 'idiosincrasia' verso le bici vecchie e arrugginite a tal punto da imputarle di degrado alla città se si ha il minimo sospetto di abbandono. 

L'assessore la chiama “operazione di controllo e rimozione delle biciclette abbandonate" ed è a cura del Nucleo Sicurezza Stradale della Polizia Municipale, coordinata dal comandante Carlo Maggitti e condotta dal maggiore Adamo Agostinone "su tutto il territorio cittadino, a partire dal centro".

Si legge in una nota che alle biciclette rimosse nelle scorse settimane se ne aggiungono altre 15, "i nostri agenti hanno provveduto a prelevare, com’è accaduto per le altre biciclette."

"Si tratta di un servizio che coadiuva l’azione contro il degrado cittadino - così spiega l'assessore - e che risolve un problema sia di decoro che di incolumità, perché le biciclette abbandonate per mesi sono brutte da vedere e anche rischiose, in quanto coperte di ruggine o, in molti casi, anche rotte. Quelle rimosse erano ridotte ai minimi termini, alcune senza ruote, legate ai pali o alle rastrelliere, per mesi e mai spostate e possono essere reclamate al comando."

Attenzione quindi a verniciare la bici perché l'assessore annuncia: " continueremo perché sono davvero tante le bici in brutte condizioni legate e abbandonate ovunque capiti sul territorio della città."

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…