Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Ott 18, 2019

Montesilvano/Sorrisi in Centro. Mostra fotografica: Matera 2019

sabato 19 ottobre ore 17 - Spazio Libero, sede di Sorrisi in Centro, in via San ...
Ott 18, 2019

Città Sant'Angelo, nasce la nuova scuola di Musica

L’amministrazione comunale lancia il nuovo progetto per insegnare musica sul ...
Ott 18, 2019

Ortona: smantellata “piazza di spaccio”, minorenne denunciato a piede libero.

 Da tempo i militari della Stazione di Ortona, a seguito di numerose ...
Ott 18, 2019

Cani, Giulianova sensibilizza contro l'abbandono

Una campagna dal titolo "Salva il tuo amico"   GIULIANOVA – Domenica 20 ...
Ott 18, 2019

Montesilvano. Progetto Terminal Bus a spese del Dog Village. Bettoschi: “Sindaco perché?”- video

All’incontro di questa mattina Amministrazione assente, presenti solo i ...
Ott 18, 2019

Pescara/sicurezza: PD, videosorveglianza e più forze dell'ordine.

Pd: abbiamo lasciato in eredità 500mila euro ma nessuna telecamera è stata ...
Ott 18, 2019

L'Aquila, primo impegno per il Centro destra del futuro

Federazione tra Idea_Cambiamo e gruppo civico Santangelo: primo atto ...

Zaffiro Magazine

Ott 18, 2019

Berlusconi cioccolatiere

Silvio Berlusconi si improvvisa cioccolatiere. E' successo a Perugia dove il ...
Ott 18, 2019

Stelle cadenti dal cielo di ottobre

Occhi al cielo in queste sere di ottobre: sono in arrivo le Orionidi, le stelle ...
Ott 18, 2019

“L’uomo di legno” conquista anche Firenze

Ut Pictura Poesis 2019. “L’uomo di legno” premiato a Firenze al Concorso ...
Ott 17, 2019

Pianella. Premio di Lettere, Arte e Scienze e Poesia “Giuseppe Porto”

Il Premio di Lettere, Arte e Scienze e la Selezione di Poesia “Giuseppe Porto” ...
Ott 17, 2019

Pino Scotto a Chieti Scalo: settant'anni di sano rock

Aprono i concerto i Yelldows   Chieti – Pino Scotto torna live domani 18 ...

Notizie Abruzzo

0
L’amministrazione comunale lancia il nuovo progetto per insegnare musica sul territorio Parte un nuovo progetto
0
 Da tempo i militari della Stazione di Ortona, a seguito di numerose segnalazioni di privati cittadini e di alcuni
0
 Centro chiuso, domenica prossima, 20 ottobre, lungo tutto il percorso della Maratona Dannunziana, appuntamento ormai
0
Una campagna dal titolo "Salva il tuo amico"   GIULIANOVA – Domenica 20 ottobre nella piazza Del Mare si
0
Pd: abbiamo lasciato in eredità 500mila euro ma nessuna telecamera è stata installata finora    Pescara 18
0
Federazione tra Idea_Cambiamo e gruppo civico Santangelo: primo atto provinciali de L'Aquila Nel corso di un
Clonazione animale: nati i primi cani in provetta, aiuteranno a curare uomo.

 In comune con l'uomo ben 350 malattie genetiche. La nuova tecnica combina la fecondazione artificiale con la riscrittura del DNA.

 

Dopo la clonazione animale di bovini, suini, caprini, a partire della clonazione della pecora Dolly, sono nati i primi cani in provetta. Il risultato, ottenuto nella Cornell University, ha ricadute importanti: tutelare i canidi minacciati di estinzione e fornire nuove armi per combattere le malattie genetiche anche nell'uomo, che ne ha molte in comune con il cane.

La prima cucciolata è di sette fra beagle e cocker spaniel, partoriti da un'unica mamma e con più genitori genetici, riferisce la rivista Plos One. I sette cuccioli, nati da 19 embrioni impiantati, sono tutti in buona salute. Due dei cuccioli nati hanno una mamma beagle e un padre cocker spaniel, mentre gli altri cinque hanno entrambi i genitori beagle. Sono il risultato delle ricerche condotte nell'Istituto Baker per la salute animale della Cornell University perfezionando la tecnica della fecondazione artificiale, combinata con la tecnica di riscrittura del DNA che funziona come una "forbice" molecolare.Quest'ultima tecnica, chiamata Crispr (Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats), sta sollevando un forte dibattito internazionale per i benefici che offre, ma anche per i problemi etici che pone, visto che permette di per rimuovere le sequenze di informazione genetica già nell'embrione. La combinazione delle due tecniche è stata un successo per il gruppo della Cornell guidato da Jennifer Nagashima. Da 40 anni si tentava senza successo la fecondazione artificiale nei cani. Adesso la tecnologia è stata perfezionata, tanto che il direttore del laboratorio, Alex Travis, rileva che diventa possibile "congelare gli spermatozoi e conservarli in banche per utilizzarli nella fecondazione artificiale". Grazie a questa tecnica, ha aggiunto, "siamo in grado di conservare il patrimonio genetico di specie minacciate". La prospettiva futura è ancora più ambiziosa e consiste nell'utilizzare la tecnica del taglia-incolla del DNA per studiarle con più accuratezza le malattie genetiche e per eliminarle. Per esempio si potrebbe 'cancellare' il gene responsabile del linfoma dai Golden retriever, o quello che predispone i Dalmata ai calcoli renali

.È una via interessante anche per l'uomo, considerando che con il cane condivide ben 350 malattie ereditarie: circa il doppio rispetto a quelle che ha in comune con altre specie. Praticamente, tutta la carne e il latte che noi consumiamo, evidenzia lo “Sportello dei Diritti”, deriva da animali clonati, costretti in gabbie, cibati con alimenti geneticamente modificati. Ora per la prima volta al mondo è nata una cucciolata di cagnolini da fecondazione avvenuta totalmente in vitro che aiuteranno a curare uomo.

 

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…