Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Renzi difende Boschi, "nessun conflitto di interessi"

Italia, Lega Nord e M5s per il dl banche. "Questo è il governo che ha commissariato Banca Etruria senza alcun riguardo per i nomi e i cognomi del Cda. Per noi non ci sono amici e 'amici degli amici'". 

"Non c'è alcun conflitto di interessi in questa vicenda ma solo il tentativo di aver salvato un milione di correntisti, settemila stipendi. Se volete mandarci a casa per questo, fatelo. Noi non avremmo mai distrutto pezzi di economia per fare una battaglia politica contro il governo. Prima delle vostre beghe di partito c'e' l'interesse dell'Italia e dovreste ricordarlo".

"Si afferma - ha spiegato il premier - che ci sarebbe un conflitto d'interessi: credo che su questi temi si debba avere coraggio di dire la verità perché di fronte all'accusa più infima e meschina, e cioé che c'è un trattamento diverso per qualcuno, bisogna avere il coraggio di guardare alla realtà".

"In questo paese chi sbaglia paga ma lo decidono i giudici, non voi, e dopo i tre gradi di giudizio. Il quarto grado non e' il Blog dell'Illuminato". Così ha sottolineato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Dopo le dichiarazioni di voto, come ha stabilito la conferenza dei capigruppo, siterranno due votazioni, una per mozione. La seconda 'chiama' dovrebbe concludersi per le ore 21.

Il Premier a Forza Italia - Forza Italia sta perdendo parlamentari per le divisioni al suo interno: lo ha detto il presidente del Consiglio durante l'intervento nell'Aula del Senato sulle mozioni di sfiducia al governo. 
"Voi - ha detto rivolgendosi ai banchi di FI - siete divisi, siete sempre meno. I giornali conteranno i no, ma se contassero i sì, si vedrebbe che sono sempre meno perché tra voi esiste una grande divisione". "Attendiamo pazientemente che nel campo moderato del centrodestra si possa tornare a un linguaggio che non è quello della contrapposizione ideologica che, in un caso come questo, vi porta a fare delle battaglie senza rendervi conto di cosa è stato il sistema bancario in Italia", ha sottolineato il premier.

Nelle mozioni di sfiducia al governo presentate dalla Lega e da Forza Italia "ci sono piccoli refusi da copia-incolla, da un editoriale del Fatto quotidiano". Ha rimarcato Matteo Renzi In Senato 
"Refusi insignificanti dal punto di vista politico - ha ironizzato - ma la prossima volta magari controllate". 

(AGI) 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Gennaio 2016 19:25
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…