Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Paganica vince in casa con Partenope Napoli per 33 a 3.

 Un Paganica dai due volti quello che ieri è sceso in campo.

Parte bene e alla prima azione riesce ad andare in meta. Per il resto del primo tempo poi non è il solito Paganica: i rossoneri commettono tanti errori in touche e nella distribuzione del pallone, complice anche la pioggia incessante che ha reso difficoltoso il controllo della palla. C'è stato qualche fallo di troppo che ha permesso agli avversari di restare aggrappati al punteggio soprattutto dopo aver accorciato le distanze con un calcio piazzato. Il primo tempo si chiude sul 7 a 3.

Con la ripresa scende in campo una squadra diversa, il Paganica infatti ritrova sicurezza in touche e nel gioco dei trequarti. Ciò permette ai rossoneri di realizzare una meta tecnica e altre tre di pregevole fattura. La partita così si chiude con il punteggio di 33 a 3. La parola al coach Rotellini: "Non mi è piaciuto come i ragazzi nel primo tempo si sono adeguati al gioco avversario. Avevo chiesto loro di imporre il nostro piano di gioco. Volevo velocità di realizzazione sui punti di incontro e anticipazione sullo spazio. Ciò non è avvenuto e questo, insieme a una gestione del piede totalmente negativa, non ci ha permesso di essere efficaci. Nel secondo tempo abbiamo ridotto di molto questi errori e per larghi tratti siamo riusciti a fare quello che ci eravamo prefissati nello spogliatoio. Voglio che i ragazzi siano consapevoli delle loro potenzialità e che capiscano che una squadra che ambisce a risultati importanti non si può permettere di fare errori semplicemente per un approccio mentale sbagliato. Molto positivo invece l'aspetto difensivo in cui ho visto concretezza e solidità. Ci aspettano quattro partite importantissime e domenica c'è la sosta. Ho chiesto perciò alla squadra un maggiore impegno negli allenamenti per preparare al meglio questi incontri e sono sicuro che la loro risposta sarà positiva."

Questa partita è stata anche l'occasione per gli atleti paganichesi di indossare la nuova maglia da gioco, a bande orizzontali rosse e nere, fatta realizzare in occasione dei 50 anni del Club.

Ultima modifica il Lunedì, 04 Novembre 2019 15:44
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…