Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Pallavolo. Campionato scuole. Abruzzesi fermati in semifinale dalla Sardegna: 6° posto

La finale maschile sarà Lombardia vs Marche, Toscana- Emilia Romagna quella femminile

 

Tra le tante curiosità non va sottaciuta la presenza nella squadra emiliana di Lisa Giani, figlia di Andrea Sfuma il sogno per i teatini dell’I.I.S. “Luigi di Savoia” di Chieti di vincere, per il secondo anno consecutivo, il titolo nazionale dei campionati studenteschi e di poter accedere, così, alla prestigiosa fase successiva degli Internazionali.

La compagine portabandiera dell’Abruzzo, ieri mattina, ha dovuto cedere il passo, prima, nei quarti di finale alla Sardegna che si è imposta per 2 a 1 con i seguenti parziali: 25/23;26/28; 15/12. Gli abruzzesi hanno, successivamente, ottenuto una bella vittoria sulla Campania, liquidata per 2 a 1 con questi parziali: 25/20;24/26; 15/8. Nella partita valida per la conquista del 5° posto la formazione allenata da Nicola Piro è stata sconfitta dall’Emilia- Romagna per 2 a 1 con questi punteggi: 25/20;16/25; 11/15. In finale, per il titolo nazionale maschile, stamane al Palasannicolo di San Nicolò a Tordino ( Teramo) Marche e Lombardia con inizio alle ore 11. E, a testimonianza della forza della due compagini in ballo, basta fare appello ai numeri che restano sempre giudici inappellabili: le due squadre chiamate a disputarsi in titolo non hanno mai perso nemmeno un set. Per questo la partita si annuncia a dir poco spettacolare. In merito alla competizione delle squadre femminili, stamane con inizio alle ore 9, 30 al Palasannicolò si affrontano Toscana ed Emilia- Romagna. Tra le emiliane non è passata inosservata la presenza di Lisa Giani, classe 2001 e iscritta all’Istituto “ A. Bertolucci” di Parma e figlia del grande Andrea Giani, straordinario pallavolista e oggi apprezzato allenatore che, dopo la parentesi con la nazionale tedesca, lo scorso 30 marzo è stato presentato alla stampa e ai tifosi come nuovo allenatore della Power Volley Milano per la stagione 2017-18 .Per quanto riguarda l’altra selezione d’Abruzzo, quella femminile, si è arresa in maniera onorevole nei quarti di finale di fronte allo strapotere fisico e tecnico dalla Toscana che resta la favorita al titolo, poi la formazione allenata da Carlo Summa è stata ridimensionata dalla Sardegna che va considerata una delle più belle sorprese di questa edizione. Per la compagine teatina è arrivata solo un settimo posto. Al termine delle finalissime tutte le rappresentative raggiungeranno il capoluogo teramano dove, nel tardo pomeriggio, in Piazza Martiri della libertà, è prevista a cerimonia di premiazione, dopo che le diverse delegazioni avranno effettuato la visita culturale alla città di Teramo.

Ultima modifica il Giovedì, 08 Giugno 2017 16:45
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…