Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Omaggio a Paolo de Cecco. Le poetiche del quotidiano (1843-1922)

 Città Sant'Angelo, dal 1 al 25 Maggio 2019

Il 1 Maggio sarà inaugurata a Città Sant’Angelo, a cura di Daniela Garofalo, la mostra dedicata a Paolo De Cecco, di origini abruzzesi, nato a Città Sant'Angelo nel 1843, pittore, incisore, musicista, inventore, insegnante. Membro fondatore del celebre Cenacolo michettiano, amico dei maggiori esponenti della cultura italiana ed internazionale di fine Ottocento. La mostra, dedicata non solo alla lunga attività professionale ma anche alla interessante figura di un artista ad oggi ancora poco indagata, ne valorizza gli aspetti peculiari allo scopo diportare a conoscenza di un vasto pubblico la sua opera ed il suo lavoro.

Sono esposte più di 160 opere pittoriche e grafiche, provenienti dalla collezione degli eredi dell'artista, molte delle quali inedite. La raccolta include inoltre documenti di notevole interesse storico, preziose testimonianze riferibili al periodo del Cenacolo e all'amicizia di de Cecco con Francesco Paolo Michetti, Costantino Barbella, Gabriele d'Annunzio, Francesco Paolo Tosti e Wilhelm von Gloeden. Il dettaglio dell’evento sarà presentato martedì 30 aprile alle ore 11.00 nella sede di Pescara della Regione Abruzzo, Piazza Unione, sala Corradino D’Ascanio terzo piano.

Organizzata dal Comune di Città Sant'Angelo in collaborazione con il Museo Laboratorio di Arte contemporanea, la mostra si svolge nel complesso di Santa Chiara al secondo piano, ex manifatteria tabacchi, Corso Umberto, a Città Sant'Angelo. L'ingresso è gratuito e per le visite guidate , prenotare telefonando all’Ufficio Cultura 085/9696252

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…