Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Con uno scarno comunicato sul sito societario, la Delfino Pescara ha annunciato l'esonero di Zdenek Zeman: l'allenatore è stato sollevato dall'incarico di guidare la prima squadra unitamente al suo staff. Fatale al tecnico boemo la sconfitta rimediata ieri dai biancazzurri a Cittadella e soprattutto l'ennesima settimana di polemiche a distanza con il presidente Sebastiani.

Il Pescara esce sconfitto dal Tombolato di Cittadella per due reti a zero, partita decisa da due gravi errori di Gravillon. I biancazzurri creano diverse occasioni da gol – senza tuttavia entusiasmare nel gioco – ma l’imprecisione sotto porta e le parate di Alfonso condannano i ragazzi di Zeman alla terza partita senza segnare.

Cittadella Pescara, partita playoff?

di Massimo Sanvitale

Domani, con inizio ora 15:00, il Pescara sarà ospite del Cittadella allo stadio Tombolato. I biancazzurri sono reduci da un soporifero pareggio nella partita interna contro la Cremonese e dall’opportuno rinvio di Pescara-Carpi. Si sente parlare di volata playoff, tuttavia il buon senso impone una verità ragionata.

Alessandro Di Battista, il campione olimpico Domenico Fioravanti e Zdenek Zeman saranno domani a Pescara dalle ore 11 all’Aurum per l’incontro pubblico su Sport e Legalità.

Il Pescara non segna più

Non va oltre lo 0-0 il Delfino nel match casalingo contro la Cremonese.

di Massimo Sanvitale

Il Pescara di Zeman compie un altro passo indietro nel gioco e non riesce a superare una modesta Virtus Entella. Zero i tiri in porta dei biancazzurri, che hanno regalato a Iacobucci – portiere pescarese della squadra ligure – un pomeriggio di riposo. Si segnala la mancata concessione di un netto calcio di rigore per il Pescara nel finale, tuttavia il risultato appare giusto per quel che si è visto.

Il Pescara torna al successo

Meritato successo del Delfino all'Adriatico contro la Salernitana (1-0).

Pescara Salernitana, in palio punti pesanti

Domani, con inizio ore 15:00, il Pescara affronterà la Salernitana di Stefano Colantuono.

di Massimo Sanvitale

Il Pescara esce sconfitto per tre reti a zero dal Benito Stirpe di Frosinone, pagando a caro prezzo un secondo tempo da incubo e due gravi errori di Fiorillo. La squadra continua a non avere una propria identità, affidando l’esito dei match più al caso che alla prestazione.

Domani, con inizio ore 15:00, il Pescara sarà ospite del Frosinone al nuovo stadio Benito Stirpe. La formazione ciociara, prima in classifica, è senza dubbio tra le favorite della corsa alla promozione. La partita giunge dopo la chiusura del mercato e fornirà indicazioni sul rinnovamento dei biancazzurri.

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…