Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Atri/Giunta. Rimpasto in giunta completato

 Pierfrancesco Macera e Mimma Centorame ufficialmente assessori Cristina Forcella proposta Presidente del Consiglio comunale

 

ATRI. Mimma Centorame e Pierfrancesco Macera sono stati ufficialmente nominati assessori dal Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti. Centorame, sinora Presidente del Consiglio, ha ricevuto le deleghe alla gestione dei beni demaniali e patrimoniali, trasporto pubblico, finanziamenti e politiche comunitarie, ambiente e ecologia e energie rinnovabili; Macera quelle allo sport, impianti sportivi, polizia locale e affari legali. A coprire il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale sarà proposta Cristina Forcella la quale è stata incaricata anche alla promozione, valorizzazione e supporto alla genitorialità. E’ stato completato quindi, con apposito decreto, il rimpasto in giunta al Comune di Atri dopo le dimissioni da assessore di Gabriele Astolfi (lavori pubblici, viabilità, espropriazione, autoparco, manutenzione immobili e impianti, sicurezza sul lavoro, edilizia scolastica e residenziale pubblica) e di Alessia Faiazza (urbanistica, gestione del territorio, finanziamenti e politiche comunitarie, ambiente, ecologia e energie rinnovabili). Fanno parte della giunta: Domenico Felicione, vice sindaco e assessore alla pubblica istruzione, servizi scolastici (infanzia, minori e diversamente abili), cultura, turismo, musei e biblioteche; Alessandra Giuliani assessora alle attività produttive, lavoro e occupazione, servizi sociali, pari opportunità, associazionismo e volontariato, trasporto scolastico e asili nido; Alfonso Di Basilico assessore all’agricoltura, parchi e giardini, riserve naturali, urbanistica e gestione del territorio. Il consigliere comunale Domenico Pavone ha l’incarico dello sviluppo e della valorizzazione del programma “Città dell’Olio”.

Tutte le altre deleghe restano nelle mani del Sindaco Piergiorgio Ferretti, in particolare lavori pubblici, bilancio, personale e protezione civile. Astolfi e Faiazza restano a fianco alla maggioranza con il ruolo di consiglieri comunali. In entrambi i casi la decisione di lasciare i propri assessorati è maturata da ragioni personali. Astolfi ha motivato la sua scelta anche a seguito di valutazioni politiche, essendo stato il primo dei non eletti nelle liste teramane di Forza Italia nel corso delle ultime elezioni regionali, potrebbe entrare in Consiglio Regionale. Faiazza ha maturato la sua scelta sulla base di ragioni professionali, ha avviato infatti il suo studio di Architettura e gli accresciuti impegni lavorativi non le consentono di dedicarsi appieno all’incarico sin qui ricoperto.

“Come annunciato nei giorni scorsi – dichiara il Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti – ho nominato assessori Mimma Centorame e Pierfrancesco Macera e al prossimo consiglio comunale verrà proposta Cristina Forcella quale Presidente del Consiglio Comunale. Astolfi e Faiazza restano vicino alla nostra squadra con la loro competenza e grande professionalità sempre dimostrata. L’auspicio è che Astolfi con il meccanismo della surroga possa entrare in Regione dando ancora più forza alle istanze del territorio. Ringrazio tutta la mia squadra di governo, la nostra sfida per il bene di Atri continua con ancora più slancio e voglia di fare”.

Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…