Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Atri, nuovi parcheggi previsti nel piano di rilancio

Nuovi parcheggi e spostamento di uffici e servizi nel cuore della città, queste le azioni previste nel Piano di Rilancio del Centro Storico di Atri

 

ATRI. Passa dalla creazione, a costo zero, di nuovi parcheggi la rivitalizzazione del centro storico di Atri. Una scelta strategica per la quale è in corso lo studio di fattibilità, ma che ha già ottenuto parere favorevole in giunta. Un primo passo per favorire il turismo e ridare slancio all’economia della città al quale si aggiungeranno altre importanti azioni, come il trasferimento di uffici e servizi dalle zone periferiche al centro storico. Queste le iniziative per favorire l’afflusso di persone in tutte le ore del giorno nel cuore della città ducale al quale sta lavorando l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Piergiorgio Ferretti. Come annunciato nel programma elettorale si sta quindi stilando un Piano di Rilancio del Centro Storico di Atri che verrà presentato a ottobre. Tra le prime azioni Viale Verna e Viale del Teatro Romano saranno percorribili a senso unico affinché si possano recuperare circa 120 posti auto. I pullman della TUA per l’ingresso al capolinea percorreranno lo stesso percorso attuale, per l’uscita passeranno dalla strada via Canala e su questo c’è già stato verbalmente il parere favorevole della Regione dei vertici della TUA a seguito di due sopralluoghi e resta solo da formalizzare il tutto. Cambierà per i cittadini l’area di attesa del pullman, che non sarà nell’area del sottopassaggio, ma di fronte all’Istituto Zoli.

“Con la Presidente del Consiglio Comunale Mimma Centorame, nonché consigliera delegata alla rivitalizzazione del Centro Storico - dichiara il sindaco di Atri, Ferretti - stiamo passando al setaccio tutte le strutture di proprietà comunale presenti nel cuore della città al fine di poter procedere alle altre azioni che abbiamo in mente. Tra queste il riportare moltissimi servizi e uffici nel centro storico come l’Agenzia delle Entrate, il Centro Ambulatoriale Sain Stef Ar, le segreterie generali e alcune classi dell’Istituto Zoli, oltre al Commissariato di Polizia. Tutto ciò dovrebbe portare ogni mattina oltre mille persone nel centro storico che tornerà a essere vitale e florido, a tutto vantaggio delle attività commerciali. Si sta ragionando anche sull’ipotesi di traferire le attività pomeridiane dell’Istituto Zoli, corsi di recupero o potenziamento, nei locali dell’Istituto Tecnico in Corso Elio Adriano affinché ci sia afflusso di persone anche in orari diversi dal mattino. Il rendere Viale Verna e il Viale del Teatro Romano transitabili a senso unico, obiettivo al quale si arriverà senza creare disagi alle attività della zona alle quali il carico e scarico sarà certamente garantito, permetterà di avere numerosi posti auto. Iniziative queste che si tradurranno in un importante incentivo per il turismo restituendo slancio a una città meravigliosa e amata dai residenti e sarà più accogliente anche per i turisti”.

Ultima modifica il Venerdì, 03 Agosto 2018 17:56
Etichettato sotto
loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…