Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  

Come annunciato da diversi mesi, la dipendenza da videogiochi entra ufficialmente nell'elenco delle malattie dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

La Nasa ha selezionato la prima azienda per la corsa alla Luna: si chiama Maxar Technologies e costruirà il modulo che fornirà energia alla stazione lunare Gateway.

Domenica 19 maggio a Sant’Eufemia a Maiella si è svolta la “gran Fondo Majella-Morrone”, tappa dell’Abruzzo CUP.

Dal 30 maggio al 5 giugno, prende il via la quarta edizione del workshop "From Basics To Script Analysis", diretto dall’attore, regista, acting coach di fama internazionale  Michael Margotta

 Dal 22 giugno al 5 luglio luci accese per l'atteso Gran Galà du Cirque, una grande esclusiva nazionale dall'Ungheria e un nuovissimo show sotto il tendone

 

Lasciare il reale ed entrare nel vero Cronache dal post medioevo

Vinicio Capossela sarà in concerto al Teatro Massimo di Pescara il 7 dicembre 2019. Il concerto di Pescara è organizzato da Alhena Entertainment e Ventidieci. È uscito venerdì 17 maggio, pubblicato da La Cùpa/Warner Music, “Ballate per uomini e bestie”, il nuovo progetto discografico di Vinicio Capossela, l'undicesimo lavoro in studio. Presentato dall’autore come “Un cantico per tutte le creature, per la molteplicità, per la frattura tra le specie e tra uomo e natura”, il nuovo disco è stato anticipato dall'uscita del brano “Il Povero Cristo” accompagnato da un videoclip scritto da Vinicio Capossela e Miriam Rizzo per la regia di Daniele Ciprì che firma anche la fotografia. Il video è stato girato a Riace e gli interpreti sono Enrique Iatzoqui, il celebre Gesù de “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, Marcello Fonte, palma d’oro a Cannes nel 2018 per Dogman e Rossella Brescia. Il brano riferisce dell'incapacità dell'uomo di salvarsi seguendo il precetto in cui è racchiusa tutta la Buona Novella: “ama il prossimo tuo come te stesso”. Un precetto semplice, ma evidentemente impossibile da realizzare. L'avidità, l'egoismo e l'ignoranza dell'uomo portano Cristo a rinunciare al suo insegnamento e a tornare infine sulla croce. “Cristo” racconta Capossela “incontra l’uomo e impoverisce fino a diventare il povero cristo che, sulla bocca di tutti, si fa sinonimo della condizione umana”. “Ballate per uomini e bestie” è un’opera di grande forza espressiva che guarda alle pestilenze del nostro presente travolto dalla corruzione del linguaggio, dal neoliberismo, dalla violenza e dal saccheggio della natura. In un’epoca in cui il mondo occidentale sembra affrontare un nuovo medioevo inteso come sfiducia nella cultura e nel sapere e smarrimento del senso del sacro, Capossela sceglie di pubblicare un canzoniere che, evocando un medioevo fantastico fatto di bestie estinte, creature magiche, cavalieri erranti, fate e santi, mette in mostra le similitudini e il senso di attualità che lo legano profondamente alle cronache dell’oggi. Il racconto e il canto divengono strumento per tentare un riavvicinamento al sacro e alle bestie, indispensabile punto di accesso al mistero della natura, anche umana. La forma scelta da Capossela per questa sua nuova impresa artistica è quella della ballata, come occasione di pratica metrica e di svincolamento dalla sintesi. La ballata prende il caos delle parole in libertà, l’esperienza liquida del divenire, le riduce a storia e le compone nel fluire di strofe. Tra i quattordici brani che compongono l’album non mancano poi canzoni ispirate alla grande letteratura, da testi medievali alle opere di poeti amati come Oscar Wilde e John Keats. Scritto, composto e prodotto da Vinicio Capossela, “Ballate per uomini e bestie” è stato registrato nell’arco di due anni tra Milano, Montecanto (Irpinia) e Sofia (Bulgaria) da Taketo Gohara e Niccolò Fornabaio, e si avvale della collaborazione di musicisti prestigiosi come Alessandro “Asso” Stefana, Raffaele Tiseo, Stefano Nanni, Massimo Zamboni, Teho Teardo, Marc Ribot, Daniele Sepe, Jim White, Georgos Xylouris e l’Orchestra Nazionale della Radio Bulgara. Il tour teatrale di “Ballate per uomini e bestie”, previsto per l’autunno prossimo, sarà anticipato nei prossimi mesi da una serie di concerti-atti unici concepiti appositamente per luoghi specifici, dando rilievo ai brani e alle tematiche del nuovo album. Il tour di “Ballate per uomini e bestie”, che porterà Capossela ad esibirsi nei più importanti teatri classici, di tradizione ed enti lirici, partirà ad ottobre 2019. Unica data in Abruzzo a Pescara.

Anteprima a Pescara. L’opera è parte di un progetto dell’artista che presto esporrà a Torino con Gilardi e La Pietra

L'Abruzzo Film Commission discussa ad Hollywood

a cura di Giuseppe Bacci Francavilla al Mare, MU.MI. Museo Michetti 25 Maggio - 10 Giugno 2019

 Il 25 e il 26 maggio al Porto turistico di Pescara torna la fiera dedicata al mondo bio e naturale

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…