Stampa questa pagina
Sabato, 15 Gennaio 2022 17:23

Sinead O'Connor ricoverata in ospedale ad una settimana dalla morte del figlio

Scritto da Angela Curatolo

Dopo una serie di tweet che lasciavano sospettare si volesse togliere la vita: "Sono persa senza mio figlio e mi odio. L’ospedale aiuterà un po’. Ma troverò Shane. Questo è solo un ritardo".

Sinead O'Connor è ricoverata in ospedale.

"Non voglio essere in un mondo senza il mio Shane e senza gli altri miei figli. Non merito di vivere. È colpa mia. Non di un altro".

La cantante di 'Nothing Compares 2 U' è entrata in ospedale giovedì notte per ricevere aiuto dopo una serie di tweet in cui faceva riferimento alla possibilità di togliersi la vita così da seguire suo figlio Shane, trovato morto una settimana fa a soli 17 anni. "Sono un disastro dal giorno in cui sono nata. Non è colpa dei miei genitori, della mia famiglia o dei miei figli. Dio mi ha fatta sbagliata".

Pensieri che O’ Connor ha condiviso anche in vista del ricovero, quando sui suoi social ha scritto: "Sono persa senza mio figlio e mi odio. L’ospedale aiuterà un po’. Ma troverò Shane. Questo è solo un ritardo". Lo riportano i media americani.

"Ho deciso di seguire mio figlio. Non c'è motivo di vivere senza di lui. Tutto quello che tocco lo rovino", ha twittato la cantante da un account Twitter non verificato ma legato al suo account ufficiale. Un'ora dopo questo tweet O'Connor si è scusata e ha rassicurato i suoi fan: "Scusate, non avrei dovuto dirlo. Sono con la polizia, diretta in ospedale. Sono persa senza mio figlio e mi odio. L'ospedale mi aiuterà per un po".

O'Connor non ha mai nascosto in passato di soffrire di disturbi mentali e di aver avuto pensieri suicidi.

Il 6 gennaio dopo che suo figlio diciassettenne era sparito dall'ospedale di Tallaght nella parte orientale dell’Irlanda, ma era riuscito a fuggire eludendo la sorveglianza dei medici. Era stato ricoverato per tendenze suicide.

"Shane, questa storia di scomparire non è più divertente. Mi stai spaventando a morte. Potresti per favore fare la cosa giusta e presentarti ad una stazione della Garda (la polizia irlandese). " Le preghiere della madre, gli appelli e le speranze sono crollati due giorni dopo quando il ragazzo è stato trovato senza vita. All'inizio avrebbe dato colpa all'ospedale e le autorità irlandesi di non essere stati in grado di tutelare la salute di suo figlio, minacciando una causa legale.

Shane era nato dalla relazione con il musicista irlandese Donal Lunny. La cantante ha altri tre figli: Jake nato dal primo marito John Reynolds, Roisin avuta con John Waters, e Yeshua Francis Neil nato dalla relazione con Frank Bonadio.

 O'Connor, secondo alcuni tabloid stranieri, avrebbe anche lei un disturbo bipolare e lei stessa ha tentato più volte il suicidio.

I fans sono vicini alla cantante e preoccupati per il suo immenso dolore.

Articoli correlati (da tag)