Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 14 Giugno 2017 19:45

Simonetta Agnello Hornby vince Il premio internazionale Flaiano per la letteratura

Scritto da A.C.

Riconoscimenti anche all’italianistica e alle opere prime 

 

Presentata questa mattina la 44^ edizione dei Premi Internazionali Flaiano di Letteratura, Cinema, Teatro, Televisione e Radio in programma a Pescara dal 28 giugno al 9 luglio.

Nell’occasione annunciati i vincitori ed i finalisti della sezione letteraria: Simonetta Agnello Hornby riceverà il Premio Internazionale Flaiano per la Letteratura.   Tre i vincitori per la sezione dedicata all’Italianistica-La cultura Italiana nel mondo più un premio speciale: Gian Maria Annovi da Los Angeles con un saggio su Pier Paolo Pasolini, Maria Nicolai Paynter da Toronto per un lavoro dedicato ad Ignazio Silone e Riikka Ala-Risku da Helsinki per il suo studio su Plurilinguismo, dialetto e metalingua nella narrativa italiana contemporanea. Premio speciale nel 150° della nascita di Luigi Pirandello ad Alice Flemrova da Praga per il suo libro sullo scrittore siciliano.   Infine, i finalisti del concorso Premio Flaiano “Opera prima 2017”: Salvatore Basile con il romanzo “Lo strano viaggio di un oggetto smarrito” (Garzanti); Evita Greco con “Il rumore delle cose che iniziano” (Rizzoli), Mariano Sabatini per “L’inganno dell’ippocastano” (Salani).   Cerimonia di premiazione domenica 9 luglio a Pescara.