Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...

        Registrati  
Ago 13, 2018

Buon ferragosto amici!

Buon ferragosto e divertitevi!     “Fare l'impossibile è una specie di ...
Ago 13, 2018

Montesilvano/teatro commozione per la prima de li Sciarpaliti all'Auditorium del treno

di Angela Curatolo La storia sul bombardamento realmente avvenuto, alla ...
Ago 13, 2018

Silvi Marina. I film della commedia all’italiana

A partire da Venerdì 17 Agosto e per tutto il prossimo fine settimana, in ...
Ago 13, 2018

“La Notte della Pizzica” 2018 a Francavilla

 settima edizione 19 agosto 21 30 Un evento di punta del calendario della ...
Ago 13, 2018

Torna la “Banca dello Zafferano”, ecco come partecipare

 Anche quest’anno, il Consorzio per la Tutela dello Zafferano dell’Aquila DOP e ...
Ago 13, 2018

Se vi piace ascoltar, poeta-pastore Francesco Giuliani e il tratturo

 di Antonio Bini Gli scritti del poeta-pastore Francesco Giuliani ispirano un ...
Ago 11, 2018

Flivio D'Andrea ritorna in concerto a Estatica

Al Porto di Pescara Estatica 2018 di Domenica 12 agosto. Flivio D'Andrea, ...
Ago 11, 2018

Navelli. “Quelli che hanno dato – Storia del Meridione dal 1860 a oggi”

un libro di Antonio Galeota   Lunedì 13 agosto, alle ore 18, Municipio di ...
Ago 11, 2018

Rivisondoli, le reliquie di Papa Giovanni Paolo II

 Accolte dai fedeli le sante reliquie che saranno a Rivisondoli fino al 13 ...
Ago 11, 2018

Abbateggio. Alina la pastora, dopo l'incendio, ricomincia.

di Luciano Pellegrini A gennaio un incendio doloso bruciò il suo gregge. Alina ...
Ago 11, 2018

Montesilvano. Eventi in città: ferragosto anni '80.

FestEstiva, gli appuntamenti dal 12 al 18 agosto   Settima settimana per ...
Ago 10, 2018

Sagra del vino, della salsiccia, dei maccheroni e del formaggio fritto

49° Edizione sagra di Torano Nuovo dal 12 al 17 agosto   Asscomm ”Paese del ...

Buon ferragosto e divertitevi!

Controlli a tappetto sulla costa della Guardia di Finanza di Giulianova sugli affitti in nero, che aumentano esponenzialmente nel periodo estivo nei principali centri balneari della costa teramana.

Oggi Salvini a Foggia. Domani manifestazione a Foggia: basta con i caporalato, più controlli.

per ex manager dello Stato, da 4mila euro in su di pensione, taglio rimandato a settembre.

Alla stazione vecchia di Pescara un arresto e due sequestri grazie al basco verde a 4 zampe

Sindacato giornalismo abruzzese: Appello a Di Maio per rettificare il DPR 146/2017 sull’Editoria che rischia di azzerare l’emittenza locale Il comunicato diffuso dallo Sga in cui ci appella a Luigi Di Maio: "Troppo peso all’Auditel, zero tutela degli operatori dell’informazione che rispettano le regole: il Dpr 146/2017 sull’Editoria penalizza fortemente il settore televisivo locale, in particolar modo quello abruzzese.

Sono numerosi gli editori che stanno preparando i ricorsi contro la graduatoria per i finanziamenti pubblicata dal Mise il 12 luglio scorso e relativa al bando emanato a dicembre 2017. Errati i criteri di valutazione, che violano i principi fondanti per i quali è stato costituito il Fondo dell’Editoria: “promozione del pluralismo dell’informazione” e “sostegno dell’occupazione nel settore”.

La prima aberrazione del Dpr: lo sbarramento a 100 Tv per accedere al 95 per cento dei fondi a disposizione (al bando abbiamo risposto in 166). La seconda aberrazione: il giornalista che lavora nelle Tv oltre le prime 100 in graduatoria vale per il regolamento del DPR 90 Euro, mentre il giornalista che lavora nelle Tv delle prime 100 in graduatoria vale 406 Euro. Eppure siamo iscritti tutti allo stesso ordine dei giornalisti: non abbiamo forse pari dignità? La terza aberrazione: per ottenere dal 17 al 30 per cento del punteggio nel bando pubblico, ogni Tv locale deve essere iscritta e quindi pagare annualmente migliaia di euro ad un privato, la S.r.l. Auditel, società di capitali di proprietà Mediaset, Agenzie di pubblicità e Rai. Quindi nel Fondo istituito a “sostegno dell’occupazione nel settore” dell’editoria un giornalista vale meno dell’Auditel.

La quarta aberrazione: la legge 488/1998 destinava contributi alle emittenti locali su base regionale attraverso i Co.Re.Com. Con il Dpr, invece, il Mise ha stabilito dei nuovi criteri su base nazionale, che determinano uno squilibrio tra le regioni con maggiore bacino di utenza e quelle più piccole: ad esempio, l’Abruzzo conta 1,3 milioni di abitanti, la Puglia oltre 4 milioni, Lazio quasi 6 milioni e la Lombardia 10 milioni circa. Guarda caso le prime Tv in graduatoria appartengono proprio a queste regioni.

Ad oggi, in Abruzzo si salverebbe solo una Emittente locale: che fine farà il pluralismo dell’informazione sbandierato sin dall’introduzione del digitale terrestre nel 2008 e poi con il Dpr 146?

Il Sindacato dei Giornalisti Abruzzesi appoggia dunque la richiesta che gli editori fanno al Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, in occasione della sua visita a Pescara, affinché il governo rettifichi il Dpr 146/2017 e ripristini l’equità della 488/1998. Questo in attesa di un incontro che gli stessi editori chiedono per illustrare le loro proposte."

in due anni 3milioni di capi sequestrati finto made Italy

Crollo delle costruzioni, spopolamento...“E’ ancora crisi. Regione sia prudente ed eviti dichiarazioni entusiaste”

Preso a Bergamo, riciclaggio e spaccio di cocaina con base a Francavilla dal 2017

"Dopo l'estate le domeniche gratuite nei musei non saranno più obbligatorie ma i direttori potranno decidere se tenerli aperti oppure no".

La campionessa italiana under 23 di lancio del disco, Daisy Osakue, 22enne, nata in Italia da genitori nigeriani, la scorsa notte, è stata aggredita in strada a Moncalieri.

L'eclissi totale di Luna più lunga del secolo .

loading...
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…