Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 07 Marzo 2018 11:12

Festa della donna. I monologhi di Franca Rame

Scritto da Kim Redy

Giovedì 8 marzo, ore 17, Pescara, sede I.N., via Milite Ignoto, 22 –In occasione della ricorrenza della “Festa della Donna” Lucilla SERGIACOMO presenterà un “Omaggio a Franca Rame (1929-2013)”, testimone emblematica della storia italiana del secondo Novecento e in particolare della cultura femminista.

Prima attrice delle commedie del Premio Nobel Dario Fo, la Rame fu anche autrice di molti testi teatrali sulla condizione femminile raccolti nel ciclo “Parliamo di donne”, che si sono imposti all'attenzione del pubblico internazionale per il loro ardore polemico e alternativo. Nella galleria di ritratti femminili di Tutta casa, letto e chiesa, Coppia aperta, quasi spalancata, L’eroina, Sesso? Grazie, tanto per gradire! e di altri copioni compaiono donne calate nell’attualità, alle prese con difficoltà quotidiane ed esistenziali messe in scena in modo non convenzionale usando la deformazione grottesca, il paradosso, la caratterizzazione comica e stralunata. Nel corso dell’incontro saranno recitati testi teatrali e passi dell’autobiografia Una vita all’improvvisa di Franca Rame e si proietteranno sequenze di monologhi e commedie da lei interpretate.