Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 06 Febbraio 2019 19:29

Dl semplificazioni, ecco le novità

Scritto da Neser

Con 310 sì, 245 no e un'astensione la Camera ha approvato la questione di fiducia posta dal governo sull'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto legge semplificazioni.

 

Domani dovrebbe arrivare il via libera definitivo.

Da Alitalia al noleggio con conducente, passando per le trivelle e arrivando fino alla rottamazione delle cartelle, il decreto si avvicina al traguardo con molte novità, rispetto al formato entrato in Parlamento. Il risultato è sintetizzato nei capitoli che seguono. Si legge su Adnkronos.

ALITALIA: Proroga del termine per la restituzione del finanziamento attribuito ad Alitalia. Il prestito ponte di 900 milioni, che sarebbe scaduto il 15 dicembre, dovrà essere restituito entro il 30 giugno 2019.

NCC: Entra nel decreto legge semplificazioni il provvedimento, varato in fretta e furia dal governo poco prima di Natale, che contiene la riforma del sistema delle auto da noleggio con conducente.

TRIVELLE: Diciotto mesi di tempo per realizzare il 'Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee'. I canoni di concessione dei terreni vengono incrementati di 25 volte.

ROTTAMAZIONE TER: E' consentito l'accesso anche ai contribuenti che hanno aderito alla rottamazione bis ma non hanno versato entro il 7 dicembre 2018 le rate di luglio, settembre e ottobre.

NO PROFIT: L'aliquota Ires per gli enti del terzo settore torna al 12% (con la legge di bilancio 2019 era salita al 24%).

PMI: Arriva il fondo di garanzia a sostegno della Pmi creditrici delle pubbliche amministrazioni e che, allo stesso tempo, hanno difficoltà a pagare le rate di finanziamenti contratti con istituti di credito.

ETICHETTA ALIMENTI: Diventa obbligatorio indicare nell'etichetta l’origine di tutte le materie prime utilizzate negli alimenti di produzione nazionale. ZES: Stop all'Iva nelle zone economiche speciali. E' prevista l'istituzione delle ''aree doganali intercluse ai sensi del Codice doganale europeo'' dove sarà possibile ''operare, per le merci importate e da esportare, in regime di sospensione dell'imposta'' Iva. Anche le imprese che operano nella zona logistica semplificata (Zls) possono usufruire di tali procedure semplificate.

RIGOPIANO: E' autorizzata la spesa di 10 milioni di euro per quest'anno, in favore delle vittime di Rigopiano e di coloro che hanno subìto delle lesioni. SISTRI: Viene soppresso il Sistri, Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, che sarebbe scattato il primo gennaio di quest'anno. Al suo posto arriva il nuovo sistema di tracciabilità, organizzato e gestito direttamente dal Ministero dell’Ambiente. Fino all'entrata in vigore del nuovo strumento è prevista l’applicazione dei meccanismi di tracciabilità tradizionali (registri di carico e scarico, formulari di trasporto e Mud).

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32185507