Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 30 Aprile 2020 19:49

Montesilvano, primo maggio: interdetti lungomare e strada parco

Scritto da redenz

il sindaco De Martinis, dopo colloqui intercorsi con il prefetto di Pescara e per armonizzare i territori, ha revocato l'ordinanza prevista per il Primo Maggio. l'ordinanza del 1° maggio firmata la settimana scorsa dal sindaco De Martinis.

L’ordinanza prevede:

- la chiusura al transito pedonale, su entrambi i lati dei marciapiedi del lungomare di Montesilvano, dal confine con il Comune di Pescara all’intersezione di via Maresca, salvi il rientro e l’uscita dei cittadini che abbiano l’accesso ai propri residenza, domicilio o abitazione nel predetto tratto di strada.

Resta consentito il transito sul marciapiede finalizzato all’accesso agli stabilimenti balneari del solo personale impegnato in comprovate attività di manutenzione e vigilanza ai sensi dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 36 del 13 aprile 2020; - l'interdizione assoluta al transito di velocipedi e acceleratori di velocità sulla pista ciclabile e in tutto il tratto di strada del lungomare di Montesilvano, dal confine con il Comune di Pescara all’intersezione con via Maresca;

- l'interdizione assoluta al transito pedonale lungo il tracciato della c.d. “Strada Parco”, salvi il rientro e l’uscita dalla propria abitazione dei cittadini che abbiano l’accesso ai propri residenza, domicilio o abitazione nel predetto tratto di strada;

- l'interdizione assoluta al transito di velocipedi e acceleratori di velocità sulla pista ciclabile e sul tracciato della c.d. “Strada Parco”; - l'interdizione assoluta all’accesso su tutte le spiagge del litorale di Montesilvano, dal confine con il Comune di Pescara al fiume Saline;

- il divieto di stazionamento all’interno di tutte le aree verdi comunali e zone esterne alle carregiate, al di fuori delle previsioni di chiusura al pubblico dei parchi, giardini e aree verdi comunali.

Ultima modifica il Giovedì, 30 Aprile 2020 21:38

chiacchiere da ape