Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 30 Luglio 2020 17:31

Temperature bollenti e aumenteranno ancora

Scritto da P.V.

l'afa tenderà ulteriormente ad intensificarsi lungo la fascia costiera e collinare.

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo.

SITUAZIONE: La nostra penisola continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali, mentre infiltrazioni di aria umida di origine atlantica raggiungono l'arco alpino e provocano fenomeni di instabilità sulle zone montuose e, localmente, sulla Pianura Padana, specie nel pomeriggio-sera. Non si prevedono sostanziali variazioni nella giornata odierna, le temperature subiranno un ulteriore aumento su gran parte delle regioni centrali e, di conseguenza, sulla nostra regione i valori massimi potranno raggiungere e localmente superare i +36°C/+39°C, specie nell'Aquilano, sulla Valle Peligna, sulla Val Pescara e in Val di Sangro, mentre l'afa continuerà ad intensificarsi lungo la fascia costiera, dove i valori massimi risulteranno lievemente più bassi rispetto alle restanti zone. L'unica novità riguarda un temporaneo cedimento dell'alta pressione tra venerdì e sabato, specie sul bordo orientale e, di conseguenza, sulle regioni adriatiche potrebbe rinforzare il vento di maestrale, con occasionali fenomeni di instabilità lungo la dorsale appenninica, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. Da lunedì, alla base dei dati attuali, l'alta pressione tenderà ad attenuarsi, favorendo l'ingresso di masse d'aria umida di origine atlantica al centro-nord che, se confermato, potrebbe dar luogo a fenomeni di instabilità su gran parte delle regioni centro-settentrionali: vedremo.

PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti lungo la dorsale appenninica durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Temperature massime in ulteriore aumento, con valori localmente superiori ai +36°C/+39°C nell'Aquilano, sulla Valle Peligna, in Val di Sangro e in Val Pescara, mentre l'afa tenderà ulteriormente ad intensificarsi lungo la fascia costiera e collinare, con valori di temperatura meno elevati rispetto alle zone interne, grazie al contributo delle brezze marine che, tuttavia, favoriranno un progressivo aumento dei tassi di umidità. Temperature: In ulteriore lieve aumento, specie nei valori massimi, in particolare nell'Aquilano, sulla Marsica e sulla Valle Peligna. Venti: Deboli a regime di brezza. Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
29913983