Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 03 Agosto 2020 19:36

35.166 le vittime del Covid. Omaggio di Marco D'Agostino per i più a rischio: i nonni

Scritto da A.C.
Marco D'Agostino Marco D'Agostino

Anche oggi 12 persone sono decedute. in 5 regione zero contagi

Un omaggio non solo per ricordare i poveri nonni che non ce l'hanno fatta, anche per chi è guarito. Il Cartoon dell'illustratore abruzzese pluripremiato Marco D'Agostino è un pensiero per loro, per chi è stato il più preso di mira dalla pandemia del Covid19, i nonni.

Un anziano uomo seduto su una panchina, come spesso accade, in un parco, tiene in mano il palloncino a forma di bacillo del Coronavirus. Suggestiva la panchina che si sta alzando proprio sollevata da quel maledetto palloncino, la scelta dell'autore di sostituire con alberi i piedi dell'anziano e della panchina.

Sono 12 le persone morte con coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, il totale delle vittime da inizio emergenza sale a 35.166. E' quanto emerge dal report giornaliero del Ministero della Salute, consultabile sul sito della Protezione Civile. E ancora: 159 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, 248.229 da inizio emergenza.

12.474 le persone attualmente positive al coronavirus nel Paese, 18 in più rispetto a ieri. 41 le persone positive attualmente in terapia intensiva in Italia, una in meno rispetto a ieri. Sono invece 129 i pazienti guariti in un giorno, per un totale che sale a 200.589 dall'inizio dell'emergenza.

Cinque le regioni italiane nelle quali non si sono verificati nuovi casi nelle ultime 24 ore: si tratta di Marche, Friuli Venezia Giulia, Calabria, Valle d'Aosta e Basilicata. Con 34 nuovi contagiati, invece, l'Emilia-Romagna è la regione con più casi rispetto a ieri, seguita da Lombardia (25) e Veneto (22).

Intanto in Gazzetta Ufficiale il decreto legge che proroga lo stato di emergenza al 15 ottobre 2020. Il decreto, approvato dal Consiglio dei ministri il 29 luglio scorso, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro della salute, Roberto Speranza, introduce misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio scorso.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31535489