Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 09 Settembre 2020 13:47

DUP Montesilvano: l'appello di Gabriele Di Stefano, ex consigliere comunale.

 Il candidato nelle ultime elezioni della Lega afferma: "la devastazione delle ultime aree verdi comunali." Aggiunge, "monetizzazione di queste aree solo vantaggio momentaneo".

"La programmazione di vendita di aree verdi comunali, finalizzata all’ennesima colata di cemento cara agli speculatori dei clan del mattone, ha puntato l’area di Via Ugo Foscolo e Via Alfieri." Gabriele Di Stefano interviene sulle areee verdi, "Il buon senso civile vuole che ci sia un divieto di alienazione di queste aree verdi ottenute dal comune come standard urbanistici (da costruzioni già realizzate). Dare sfogo alla monetizzazione di queste aree genera un vantaggio temporaneo al Comune ma perdere aree verdi provoca un nocumento permanente alla qualità della vita dei cittadini. Da quando esiste Montesilvano gli affaristi del mattone hanno dettato legge a proprio vantaggio: il consumo di suolo su Montesilvano ha raggiunto livelli drammatici".

Di Stefano candidatosi con la Lega nelle ultime elezioni ma non rientrato in Consiglio Comunale, lancia un appello, "Pertanto invito il Consiglio Comunale, anche se non sono più Consigliere, che nel consiglio di venerdi prossimo, presentino un emendamento per lo stralcio di queste due aree dal DUP. L’area di Via Foscolo, nell’ultima Amministrazione, era stata già stralciata dal DUP, su richiesta del sottoscritto e votata a maggioranza: al DUP successivo l’area torna ad essere minacciata di alienazione per convertire il verde pubblico in cemento privato".

Annuncia che il giorno 10/09/2020, alle ore 10.30, sull’area di Via Alfieri adiacente il campo sportivo attendo gli operatori dei Media per illustrare e mostrare il processo in corso e mostrare le aree verdi che la cittadinanza rischia di perdere.

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Settembre 2020 13:56

chiacchiere da ape