Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 09 Settembre 2020 15:33

Fossacesia/San Giovanni in Venere, montascale per disabilità ancora guasto

Scritto da redenz

“Gli uffici tecnici della Provincia di Chieti sono stati di nuovo interpellati affinché si possa finalmente giungere in tempi brevi a mettere in funzione il montascale e permettere alle persone con difficoltà motoria di poter accedere a San Giovanni”.

E’ quanto afferma il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, in seguito alle lamentele dell’Associazione “Carrozzine Determinate”, per rivendicare il diritto, finora mai ottenuto, di entrare nella secolare abbazia. I disabili sono tornati a protestare il 3 settembre scorso, in occasione della riapertura di San Giovanni in Venere, dopo gli interventi, eseguiti in massima urgenza, sul Portale della Luna, proprio dove dovrebbero poter accedere i disabili. L’installazione del montascale provvisorio è stato completato già da un anno, ma non è mai entrato in funzione. “La nostra Amministrazione è stata sempre sensibile a far in modo che questa città fosse accogliente e fruibile a tutti. Di recente, nel parco Bucciante, nel centro di Fossacesia, abbiamo inaugurato il primo parco inclusivo, mentre dal 2017, abbiamo realizzato “Una spiaggia per Tutti”, l’attrezzata per le persone diversamente abili e i loro accompagnatori – ricorda il Sindaco Di Giuseppantonio -. Ci siamo impegnati anche per rendere agevole l'ingresso alle persone con difficoltà motoria a San Giovanni in Venere, che ogni anno è visitata da migliaia tra turisti e fedeli. Quando ero presidente, sono riuscito a far ottenere alla Provincia dall’on. Maurizio Lupi, cittadino onorario ed originario di Fossacesia, un finanziamento di 50 mila euro da parte del Ministero dell’Economia e Finanze nell’ambito del programma per l'abbattimento delle barriere architettoniche – ricostruisce il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. L'esecuzione dell'opera è avvenuta sotto il controllo della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio d’Abruzzo, mentre la progettazione è stata curata dal Servizio tecnico della Provincia di Chieti. Dinanzi alle richieste che sono state rinnovate in questi giorni dall’Associazione “Carrozzine Determinate”, cessata la fase del lockdown e completati i lavori al Portale della Luna, mi sono subito attivato presso la Provincia perché si superino tutti gli aspetti burocratici rimasti e il montascale entri in funzione quanto prima”.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31664798