Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 02 Ottobre 2020 15:45

Montesilvano. Addio al Professor Vincenzo Centorame

Scritto da A.C.

Ispirò lui il progetto di Accademia d'arte e Montesilvano, nella Stella Maris.

E' morto ieri il Prof. Vincenzo Centorame, 70 anni, docente di storia e Filosofia al liceo Classico "G. d'Annunzio di Pescara, è stato tra i pionieri dell'informazione televisiva, fondatore del settimanale Parsifal, Italia Settimanale e Area, ha collaborato a programmi radiofonici e televisivi RAI. Per più di un decennio è stato Presidente del Premio Michetti.

La salma è composta all'obitorio dell'ospedale civile di Pescara. 

I funerali si terranno domani 3 ottobre, nella chiesa di Via Sele a Montesilvano.

La scomparsa di Vincenzo Centorame. Ex sindaco di Montesilvano, Maragno"Il mondo della cultura perde un intellettuale stimato di grande levatura"

“Apprendo costernato la notizia della morte del professor Centorame”, dice il sindaco emerito di Montesilvano Francesco Maragno, “Ho avuto modo di conoscerlo durante il mio incarico pubblico e, senza retorica, lo ricordo con grande affetto e stima. È stato colui che ha ispirato il progetto dell'Accademia delle belle arti all'interno della Stella Maris, su cui ha creduto sin dall’inizio. La sua lungimiranza ha contribuito a concepire l’unico progetto innovativo per un struttura architettonica di pregio. Con la scomparsa del professore è venuto meno un pungolo intellettuale nel mondo della cultura italiana e non solo. Alla famiglia va tutto il mio affetto e la mia vicinanza”.

Vincenzo Centorame: “inarrivabile galantuomo”.

 Geremia Mancini – presidente onorario “Ambasciatori della fame” in una nota dichiara: "Con Vincenzo Centorame scompare un uomo di grandissima cultura, di inossidabile coerenza e di enorme generosità. Un vero maestro dei comportamenti. Professore, giornalista e scrittore di valore assoluto. Ho avuto l’immensa fortuna di essergli amico e dovendolo ricordare non posso che dire che è stato soprattutto un inarrivabile galantuomo”.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 02 Ottobre 2020 17:30