Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 17 Novembre 2020 11:37

Pianella, Filippone denuncia il degrado di Villa De Felici: ci vogliono nuove telecamere.

Scritto da redenz

 "L’area scolastica di Villa De Felici deturpata dal vandalismo e abbandonata dall’amministrazione Comunale"

"L’area Scolastica del Capoluogo di Pianella dove sono insediate le Scuole Elementari e Medie, è trascurata sia dall’amministrazione comunale, sia dai responsabili comunali preposti al controllo e alla manutenzione".Gianni Filippone, esponente dell'opposizione in consiglio comunale, così denuncia la situazione.

"L’area di Villa de Felici è un prezioso patrimonio storico-ambientale al centro del capoluogo a disposizione della collettività, - spiega - utilizzata da diversi anni per manifestazioni scolastiche e religiose, sagre, fiere e concerti, luna park durante le feste patronali, tornei di basket e calcetto, oppure semplicemente come parco pubblico per passeggiate ricreative per bambini e adulti".

Quest’area adibita di giorno prevalentemente ad attività scolastica, di sera diviene oggetto di vandalismo. "Da alcuni anni, purtroppo, di deve costatare l’assenza e l’attenzione dell’amministrazione Comunale e dei responsabili del settore manutenzioni, oltre la mancanza di vigilanza da parte di chi è preposto al controllo del territorio". Dice Filippone, "Nell’area retrostante la Scuola Media si nota immondizia, erbacce e transenne di cantiere distrutte, all’interno dell’area scolastica sette panchine mancanti, panchine estirpate dalla sede a terra con mattonelle rotte, fioriere rotte e senza piante, tombini di scolo otturati da fogliame, la palestra in uso delle Scuole con canali di gronda rotti, fili di corrente volanti non a norma e pericolosi, campetto di basket con pavimentazione rotta, aiuole completamente distrutte, palo di illuminazione con quattro lampioni rotti, area retrostante la Scuola Materna con erbacce e giochi vecchi abbandonati. La palestra ad uso delle elementari abbandonata da decenni, non praticabile e senza nessuna manutenzione".

"Così anche l’area antistante le Scuole Elementari adiacente la via Villa De Felici dove si trovano due fontane ornamentali da anni abbandonate e non funzionanti ricettacolo di immondizia varia, le quali sicuramente pregiudicano il decoro di tutta l’area, utilizzata da diversi cittadini come passeggio e luogo di socializzazione. I sistemi elettronici per le chiusure e aperture automatiche ad orario dei cancelli d’ingresso, installate nel passato, sono ormai un ricordo, non funzionano più da molto tempo e risultano danneggiati".

Propone, " Quindi sarebbe il caso, di installare nuove telecamere ed aumentare il numero delle stesse e installarle in più punti all’interno dell’area, contemporaneamente si possono chiudere i cancelli di tutta l’area recintata durante le ore serali e notturne per salvaguardare la sicurezza pubblica ed impedire al vandalismo di alcuni frequentatori abituali di danneggiare le attrezzature e gli edifici scolastici. Alla luce dei fatti si riscontra sicuramente la noncuranza dell’amministrazione del Sindaco Marinelli e l’inefficienza del responsabile settore Gestione Territorio, che hanno abbandonato nel degrado da anni tutta l’area scolastica di Villa de Felici, lanciando spesso solo comunicati stampa per pubblicizzare pochi risultati raggiunti nelle opere pubbliche, solo per fare propaganda elettorale".

Ultima modifica il Martedì, 17 Novembre 2020 11:46

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32023198