Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 31 Maggio 2021 19:01

Calano i costi dell'RC auto in tutta Italia, ma è possibile ottenere un ulteriore risparmio

Scritto da Redenz

I prezzi dell'RC auto continuano a scendere in Italia, una notizia che sicuramente farà felice gli assicurati della penisola. É quanto emerge da una ricerca condotta da un noto sito comparatore, che ha acceso i riflettori sulle polizze assicurative in tutte le regioni italiane.

Il primo dato che salta agli occhi è che il costo dell'RC auto, nel mese di marzo 2021, si è attestato sui 370,6 euro. L'1,6% in meno rispetto a febbraio 2021, ed il 5,5% in meno rispetto ad un anno fa.

Il calo generalizzato dei costi era un trend in atto già da diversi mesi, ma è stato fortemente accelerato dalla pandemia da Covid-19.

Un altro aspetto da sottolineare è la propensione degli italiani ad utilizzare sempre di più servizi digitalizzati. Nel periodo di pandemia sono aumentate le interazioni tra guidatori ed agenzie omnicanale, facili da utilizzare e con prezzi tendenzialmente più bassi.

Tra queste spicca Prima Assicurazioni, sul cui portale è possibile richiedere un preventivo assicurazione auto con pochi clic.

L'interfaccia risulta estremamente intuitiva, così come l'app. É sufficiente scaricarla sullo smartphone, per accedere a documenti importanti, effettuare i pagamenti ed in generale gestire la polizza a proprio piacimento.

Riallacciandoci nuovamente al report condotto sulle tariffe assicurative, è interessante notare che però l'andamento non è stato lineare nello Stivale.

Ci sono infatti differenze di prezzo, anche piuttosto significative, da regione a regione.

La regione che ha fatto registrare la variazione più alta è la Puglia, con una flessione del 10,1%. A seguire ci sono Emilia-Romagna (-9,5%), Liguria (-8,5%), Toscana (-8,25%), Calabria (-7,92%) e Lazio (-7,82%).

Altre regioni, al contrario, hanno invece fatto registrare un lieve incremento. Tra queste da segnalare la Campania (+4,2%), la Valle d'Aosta (+2%) ed il Molise (+1,5%).

Facendo una panoramica generale, la contrazione dei premi assicurativi a livello nazionale si è attestata al 5,49%.

Il discorso diventa ancora più complesso se si accendono i riflettori sulle province.

Le città dove c'è stato il maggior aumento di prezzo, da marzo 2020 a marzo 2021, si trovano entrambe in Piemonte: Biella (+11,8%) e Vercelli (+9%). Al terzo posto di questa poco invidiabile classifica si piazza Isernia, con un +7,7%.

Da segnalare anche Napoli e Caserta, dove il prezzo dell'RC auto è generalmente più ampio rispetto alla media, che hanno fatto registrare un +5,2% ed un +4,2%.

Le città dove invece c'è stata la maggiore percentuale di contrazione sono Barletta-Andria-Trani (-17,4%), Sondrio (-16,5%) ed Avellino (-16,3%).

Infine è opportuno evidenziare l'importanza delle garanzie accessorie, che vanno scelte con oculatezza in base al proprio stile di guida.

A fronte di un leggero sovrapprezzo sul premio finale, le garanzie accessorie risultano decisamente convenienti poiché aumentano il livello di copertura e consentono di evitare il pagamento di danni pesanti, se dovessero verificarsi determinati inconvenienti.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
32632313