Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Mercoledì, 05 Gennaio 2022 12:04

Epifania. Non si escludono nevicate a bassa quota.

Scritto da P.V.

per ora temperature miti

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

Sulla nostra penisola la pressione è in ulteriore diminuzione a causa dell'avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, si avvicinerà alle nostre regioni settentrionali e sulla Toscana, favorendo la formazione di un minimo depressionario sul Golfo Ligure e un conseguente peggioramento al nord e sulle regioni tirreniche. La formazione del minimo depressionario darà luogo ad un deciso rinforzo dei venti di Libeccio sulle nostre regioni centrali, tempo in peggioramento sulle zone interne della nostra regione, con probabile Garbino sul settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise e temperature in temporaneo aumento. Successivamente, nella giornata dell'Epifania, la perturbazione si sposterà verso le regioni centro-meridionali e verso la Sardegna, determinando l'ingresso di masse d'aria fredda dai vicini Balcani che favorirà ad una generale diminuzione delle temperature e un peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sul versante adriatico. Inoltre, alla base dei dati attuali, una nuova perturbazione sembra destinata a raggiungere la nostra penisola nel fine settimana e nella giornata di lunedì, sistema nuvoloso che determinerà la formazione e l'approfondimento di un minimo depressionario in veloce spostamento verso le regioni meridionali e masse d'aria fredda in arrivo sulle regioni adriatiche, dove le temperature subiranno un ulteriore calo e non si escludono rovesci nevosi fino a bassa quota: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con annuvolamenti sul settore occidentale e velature sul versante adriatico, tuttavia la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica, dall'Aquilano e sull'Alto Sangro, con venti di Libeccio in rinforzo e probabile Garbino sul versante adriatico che soffierà in maniera impetuosa sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico. Nel tardo pomeriggio-sera sono attese precipitazioni sparse sulla Marsica, nell'Aquilano, sull'Alto Sangro, sulla Valle Peligna e sulle zone montuose, tuttavia nella giornata dell'Epifania è atteso un graduale peggioramento anche sul settore adriatico con temperature in generale diminuzione.

Temperature: In temporaneo brusco aumento sul settore adriatico ma la tendenza è verso un generale calo nella giornata dell'Epifania. Venti: Moderati dai quadranti occidentali o sud-occidentali con rinforzi nel corso della giornata. Probabile Garbino impetuoso sul settore adriatico, con raffiche anche piuttosto sostenute sulle zone pedecollinari. Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in graduale aumento, specie dal pomeriggio-sera e in nottata.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233743