Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Martedì, 08 Febbraio 2022 14:51

Mastrangelo al Delfino Pescara. Le ragioni dell'esclusione dell'Academy Montesilvano.

Nella determinazione N. 42 del 31/01/2022 si leggono: la conferma dell'affidamento al Delfino Pescara della struttura Mastrangelo per 14 anni, a 600 euro annui, e le ragioni dell'esclusione dell'altra partecipante Academy Montesilvano.

La giunta di Montesilvano ha scelto l'applicazione della procedura di evidenza pubblica per l’affidamento in concessione della gestione dello Stadio Comunale “Mastrangelo”, in di Via Senna, tenendo conto dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Così si legge nella determinazione sull'albo pretorio.

Nell'avviso era previsto un canone di concessione annuale a carico del concessionario posto a base di gara di € 500,00 annui, oltre IVA, se dovuta.

Alla gara hanno partecipato in 2: la Delfino Pescara 1936 s.p.a., che ha offerto 600,00 euro di canone annuale, e la ASD Academy Montesilvano, che ne ha offerte 500,00 euro, come da Avviso.

Si legge sulla determinazione:

la commissione giudicatrice procedeva all’aggiudicazione della gara in favore della Delfino Pescara 1936 s.p.a per l’affidamento del servizio in concessione della gestione dello stadio comunale “Mastrangelo” e dell’antistadio di Via Senna, per un canone di concessione annuale di € 600,00, oltre IVA.

Si conferma così l’esclusione del concorrente, ASD Academy Montesilvano, per soli 100 euro in più all'anno.

Il comune, in merito ai requisiti, riferisce di aver accertato che la società affidataria per 14 anni della struttura, nell’ultimo biennio avrebbe un “volume d’affari” medio annuo non inferiore ad € 100.000,00, risultante dai bilanci degli ultimi due esercizi. E può garantire la regolare sussistenza del rapporto di collaborazione o dipendenza, nel rispetto della normativa vigente, in ordine ad almeno n. 3 operatori idonei per garantire le attività di apertura, custodia, guardiania e sorveglianza e n. 3 istruttori / allenatori, muniti del c.d. “Patentino Uefa”, almeno di categoria C. E sarebbero stati accertati tutti i requisiti generali.

Pertanto questa struttura sportiva cittadina, escludendo l'Academy Montesilvano, sarà gestita dalla Delfino Pescara per 14 anni, a 600,00 euro annui.

Certo, però, con un volume d'affari così, forse il Comune avrebbe potuto giocarsela meglio. 

chiacchiere da ape