Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Mercoledì, 16 Febbraio 2022 18:05

Pianella. Filippone segnala nuovamente il "pericoloso" Parco Pubblico del quartiere S. Nicola

"Da oltre dieci anni abbandonato dall’amministrazione comunale nel degrado totale, senza nessuna manutenzione, con attrezzature rotte, inutilizzabili e fatiscenti, con mancanza degli standard minimi di sicurezza e non a norma di legge, oltre che pericoloso per i bambini, ragazzi e adulti."

"Dopo oltre tre anni" dalle segnalazioni del Consigliere Comunale di Pianella, Gianni Filippone ai responsabili degli uffici comunali preposti, "il degrado e le problematiche del decoro e della sicurezza del Parco giochi di Via S. Nicola, oltre a non aver ricevuto nessuna risposta in merito in questi anni, ho dovuto constatare, purtroppo, che nessun responsabile tecnico o amministratore si è interessato, nemmeno con un sopralluogo, per risolvere le problematiche segnalate."

I punti critici del parco su cui intervenire indicati da Filippone sono:

1) Attrezzature e giochi con strutture in legno e in ferro, installate da trent’anni, deteriorate e con evidente ruggine e fuoriuscita di chiodi taglienti e pericolosi. 2) Elementi di fissaggio a terra dei giochi staccati e con pregiudizio di ribaltamento. 3) Rete di protezione dei giochi consumata, sfilacciata e pericolosa, non a norma di sicurezza. 4) Vegetazione delle siepi incontrollate senza potature da anni, erbacce invadenti e pericolose. 5) Mancanza di potatura dei pochi alberi esistenti ormai da alcuni anni, sarebbe utile aumentare il loro numero non solo a scopo ornamentale, ma anche per fare ombra durante l’estate; 6) Pavimentazione con breccia adiacente l’area giochi, sporca e non a norma di sicurezza; 7) Mancanza di pavimentazione in materiale gommoso in area giochi a norma di sicurezza, al fine di attutire eventuali cadute dei bambini; 8) Recinzione in legno del parco vecchia e fatiscente, con cancello di entrata rotto e pericoloso, da sostituire interamente. 9) Panchine in ferro fatiscenti e pericolose, con evidente ruggine, da sostituire subito.

Il Capogruppo “Pianella Vicina”  informa così che il Comune "ha ottenuto dei finanziamenti dalla Regione Abruzzo e dallo Stato, per un importo di circa €.100.000 specifico per attrezzature ludiche e giochi per bambini, nel contempo ha previsto nel Bilancio comunale, con fondi propri, la sistemazione dei parchi pubblici dislocati sul territorio comunale. Questi fondi sono stati spesi e utilizzati in diverse zone di Pianella, senza considerare e valutare la situazione di fatto del Parco giochi di via S. Nicola, ignorando la pericolosità e l’urgenza."

 

 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016