Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 26 Settembre 2022 16:30

CRUC Abruzzo mette in guardia su false mail marketing aggressivo libretto postale

Scritto da Redenz

"Servono unicamente un documento di identità ed un codice fiscale. Il libretto non ha costo alcuno, il conto corrente ne ha a seconda della tipologia"

"Per quel che ci risulta per aprire un libretto postale o accendere un conto corrente postale non è obbligatoria o necessaria la stipulazione di un’assicurazione o di qualsivoglia altro prodotto. Servono unicamente un documento di identità ed un codice fiscale. Il libretto non ha costo alcuno, il conto corrente ne ha a seconda della tipologia" Così Donato Fioriti, presidente ass. consumatori “Contribuenti Abruzzo” (CRUC Regione Abruzzo) “Quella di cui sopra- ci scherza su Fioriti- potrebbe essere una affermazione di Catalana memoria, del clan di Renzo Arbore in “indietro Tutta”, lapalissiana. Ultimamente, però, abbiamo ricevuto delle lamentele da parte di cittadini-utenti di fronte ad un marketing aggressivo e forse ambiguo, che lascerebbe credere obbligatorie o quanto meno opportune alcune azioni collaterali in sede di aperture di libretti e conti”.

“Meglio scoraggiare , da subito, -riprende Fioriti - un modus operandi per ora isolato, che potrebbe prendere piede. Aggiungiamo che negli ultimi mesi, registriamo sempre più false mail di Poste italiane come anche falsi sms a cellulari, per carpire i nostri dati, con l’ottica della truffa. Facciamo attenzione e non forniamo mai per sms, telefono o mail, dati sensibili o comunque di primaria rilevanzai che ci riguardano”.

chiacchiere da ape