Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Martedì, 29 Novembre 2022 15:40

Manoppello. Variazione di 4 milioni di euro per la "ricerca delle risorse di energia elettrica e gas”

Scritto da redenz

adesione alle iniziative di Coldiretti contro il cibo sintetico.

Si è aperta con un minuto di silenzio per le vittime della frana di Casamicciola di Ischia la seduta odierna dell’assise civica di Manoppello che, nel primo punto all’ordine del giorno, ha discusso e approvato all’unanimità l’aggiornamento del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2022/2024 e l’elenco annuale per il 2022.

Nello specifico sono stati inseriti due nuovi progetti per un totale di 4milioni e 300mila euro; uno per la Messa in sicurezza da rischio frana in via Salvo D’Acquisto (€ 1.900.000,00); uno per la Realizzazione di un parco urbano attrezzato lungo via Salvo D’Acquisto e lungo il fronte del centro storico di Manoppello centro urbano (€ 2.400.000,00) che permetteranno una poderosa opera di risanamento idrogeologico, oltre a 341 mila per lavori in via Selva e all’erogazione di somme aggiuntive da parte dello Stato, pari al 10% delle cifre già stanziate, per far fronte all’aumento vertiginoso dei prezzi dei materiali da costruzione, dei prodotti energetici e dei carburanti per lavori già approvati. L’assemblea presieduta da Roberto Cavallo è poi passata alla discussione della Variazione al Bilancio di Previsione 2022/2024. A prendere la parola è stato, dunque, l’assessore al Bilancio Antonio Costantini che ha ribadito che “si tratta dell’ultima variazione di bilancio consentita per l’annualità 2022”. Una variazione pari a quasi 4 milioni di euro che è “imperniata sulla ricerca delle risorse di energia elettrica e gas”.

“Abbiamo quasi quadruplicato i costi di energia elettrica e gas passando da 240 mila euro a quasi 900 mila euro – ha spiegato Costantini - Per ora siamo riusciti a far fronte ai maggiori costi senza gravare sui cittadini, ma siamo coscienti che se la situazione dovesse perdurare, senza aiuti di Stato, sarà difficile far quadrare il bilancio. Nella variazione – ha aggiunto l’assessore delegato - sono ricomprese anche le somme per la realizzazione di opere pubbliche, sia quelle già presenti nel triennale che le nuove opere e per il rinnovo contratti dipendenti e circa 400mila euro per progetti di informatizzazione e digitalizzazione derivanti da bandi Pnrr aggiudicati al Comune di Manoppello”. Il punto è stato approvato a maggioranza con l’astensione dell’opposizione. Il Consiglio ha, successivamente, approvato all’unanimità il nuovo piano distrettuale sociale 2023-2025 dell’Ambito sociale n.17 “Montagna Pescarese” di cui Manoppello è Comune capofila. Ad illustrare le caratteristiche peculiari del programma che riguarderà ventidue comuni Ecad della provincia di Pescar, è stata l’assessore alle Politiche Sociali Giulia De Lellis che ha spiegato che “il piano prevede investimenti a sostegno le fasce più deboli per circa 10 milioni, quasi tre milioni, in più rispetto al passato documento”.

Nel corso della seduta sono stati approvati all’unanimità lo schema di convenzione per la Gestione in forma associata del servizio di segreteria fra i comuni di Manoppello, Torre de’ Passeri e Giuliano Teatino e l’indirizzo di Sostegno e adesione alle iniziative di Coldiretti contro il cibo sintetico. L’assise civica si è poi conclusa con la formalizzazione di cinque interrogazioni a risposta orale presentate dal gruppo di opposizione L’Alternativa, riguardanti asilo nido, gettoni di presenza, buoni spesa, trasporto pubblico locale e servizio navetta.

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016