Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 18 Febbraio 2016 19:54

Montesilvano/teatro. “Gl’Innamorati di Goldoni ” al Club Tango Calesita

Scritto da ....

L’Arte del teatro presenta Compagnia teatro dei borgia con Elena Cotugno e Gianpiero Borgia in “Gl’Innamorati di Goldoni ” di Fabrizio Sinisi Musiche Papaceccio MMC Costumi Giuseppe Avallone Disegno di scena Elena Cotugno Regia Gianpiero Borgia sabato 20 Febbraio 2016 ore 21.00 domenica 21 Febbraio 2016 ore 18.00 Club Tango Calesita via Verrotti, 61 Montesilvano -PE-

Dopo il teatro Abeliano di Bari e il Teatro Sala Ratti di Legnano (MI), “Gl’Innamorati di Goldoni” sono al Tango Club Calesita di Montesilvano(PE) il 20 e 21 febbraio. Lo spettacolo “Gl’Innamorati” da Goldoni - drammaturgia di Fabrizio Sinisi, regia  di Gianpiero Borgia, con Elena Cotugno e Gianpiero Borgia - non è l’attualizzazione dell’omonima commedia goldoniana; le differenze fra l’opera originaria e questa nuova riscrittura, di cui Borgia cura la messinscena, sono le stesse che corrono fra l’attualità e la contemporaneità. Ciò che della commedia ancora vibra nel presente è l’amore come campo di battaglia, che inevitabilmente si produce e si proietta nel Settecento come oggi. Come in un moderno simposio, Fulgenzio ed Eugenia, sono protagonisti di un dibattito amoroso, che fa ridere, piangere, commuovere, immedesimare. I due si allontanano e si riavvicinano, si esplorano, combattono senza un attimo di sosta intorno a quell’insondabile e misterioso precipizio che è l’amore fra esseri umani. “Gl’Innamorati”, parte della rassegna ACTOR della stagione Futuri possibili, è il primo capitolo del Progetto Goldoni, realizzato in coproduzione tra Teatro dei Borgia e Teatri di Bari. Il progetto, una vera e propria sperimentazione scenica dedicata alla riscrittura di alcune delle commedie del più importante autore veneziano del ‘700, tende a costruire radicalmente una nuova drammaturgia, ricalcata sui dati della vita reale, psicologica e sociale di un Sud dell’Italia che sembra innatamente, quasi vocazionalmente portato per la commedia. I Borgia, con la drammaturgia di Fabrizio Sinisi, spostano dal ‘700 ad oggi, dal nord al sud, dalla commedia dell’arte a Stanislavskij il teatro goldoniano.

Ultima modifica il Giovedì, 18 Febbraio 2016 19:58

chiacchiere da ape