Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

 
 
Martedì, 20 Febbraio 2024 09:50

20 Febbraio: nel 1958 la Legge Merlin abolisce le case di tolleranza in Italia

Il nome di oggi è Arturo, significa orso.

Il Sole entra nel segno astrologico dei Pesci.

Il Santo

Si celebra oggi anche Leone II, detto il Taumaturgo, quindicesimo vescovo di Catania. È considerato santo dalla chiesa cattolica. A 22 anni divenne presbitero, spinto dalla famiglia. Dopo aver vissuto un lungo periodo in un monastero benedettino, il vescovo di Reggio Calabria Cirillo lo nominò arcidiacono. Fu nominato vescovo di Catania nel 765, a circa 55 anni. In Sicilia si dedicò a combattere l'eresia. La tradizione narra che Leone compì svariati miracoli e per questo ottenne l'appellativo di Taumaturgo. La sua figura è legata principalmente alla leggenda del necromante-apostata Eliodoro, con cui entrò in contrasto. Si narra che Leone lo condannò ad essere bruciato vivo nel 778. Altre fonti riportano che entrambi entrarono in una fornace e Leone si sarebbe salvato per la sua fede in Dio. Si narra anche che con la sua sola presenza avesse fatto incendiare l'antico Tempio di Cerere, ricordato nelle Verrine, anche se molto probabilmente fu semplicemente il mandante della sua distruzione.

Storia

In questo giorno:

  • Nel 1816 Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini viene rappresentato per la prima volta al Teatro di Torre Argentina, a Roma. Opera buffa in due atti, su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla commedia omonima francese di Pierre Beaumarchais del 1775. E' la storia di un uomo, il Conte d'Almaviva innamorato di Rosina, che sarebbe destinata a sposare l'anziano tutore Don Bartolo. Il conte chiede a Figaro, barbiere della città, di aiutarlo a conquistare il cuore della ragazza, fingendo di essere Lindoro, un servo del Conte D'Almaviva. Figaro consiglia al conte di assumere un'altra identità fingendosi un giovane ufficiale, e di presentarsi in casa di Don Bartolo, così da poter parlare con Rosina.
  • Nel 1872 viene inaugurato a New York il Metropolitan Museum of Art. "The Met" si trova sul lato orientale del Central Park a New York. La collezione permanente del Met contiene più di due milioni di opere d'arte, suddivise in diciannove sezioni. Sono permanentemente esposte opere risalenti all'antichità classica e all'antico Egitto, dipinti e sculture di quasi tutti i più grandi maestri Europei, e una vasta collezione di arte statunitense e moderna. Possiede anche una notevole quantità di opere d'arte africane, asiatiche, dell'Oceania, bizantine e islamiche. Il museo ospita anche delle collezioni enciclopediche di strumenti musicali, abiti e accessori d'epoca e armi ed armature antiche provenienti da tutto il mondo. Nelle gallerie del museo sono sempre esposte importanti ricostruzioni d'interni, che spaziano dalla Roma del I secolo al moderno design statunitense. Oltre all'esposizione permanente, il Met organizza ed ospita grandi mostre itineranti per tutto il corso dell'anno.
  • Nel 1909 Filippo Tommaso Marinetti pubblica su Le Figaro il Manifesto del Futurismo.
  • Nel 1958 viene promulgata la Legge Merlin, che abolisce le case di tolleranza in Italia e introducendo il reato si sfruttamento della prostituzione. La parlamentare socialista Lina Merlin intese seguire l'esempio dell'attivista francese ed ex prostituta Marthe Richard, sotto la cui spinta nel 1946 erano state chiuse le case di tolleranza in Francia, e riprende i principi della Convenzione per la repressione della tratta degli esseri umani e dello sfruttamento della prostituzione adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite con risoluzione 317.
  • Nel 2003 incendio del nightclub The Station a West Warwick, Rhode Island, durante un concerto del gruppo musicale statunitense Great White, 100 morti. Il fuoco venne causato accidentalmente da alcuni fuochi d'artificio innescati dal manager del gruppo, che si espansero rapidamente lungo le pareti del locale e il soffitto che circondava il palco, espandendosi nell'intero club in poco più di 5 minuti. Presi dal panico più totale, i presenti si precipitarono lungo il corridoio che conduceva verso l'uscita principale, ammassandosi e bloccando pesantemente l'evacuazione, nonostante fossero presenti anche altre uscite di sicurezza. Il fumo tossico, il forte calore e la rapida fuga verso le uscite portarono alla morte di 100 persone; 230 rimasero ferite e altre 132 riuscirono a fuggire illese. Molti dei sopravvissuti hanno sviluppato un disturbo da stress post-traumatico come conseguenza dell'incidente.

Aforisma

“Sono sempre stato il maestro di me stesso... e devo confessare che sono sempre stato anche il mio allievo preferito.”

ANNE RICE

20 febbraio - Giornata Internazionale della Giustizia Sociale

ha l'obiettivo di mettere in luce quanto lo sviluppo e la giustizia sociale siano indispensabili per il mantenimento della pace e della sicurezza, sia tra gli Stati che a livello nazionale, con la risoluzione A/RES/20/62 adottata il 26 novembre 2007, l’Assemblea Generale ha designato il 20 febbraio come la Giornata Internazionale della Giustizia Sociale.

 

 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016