Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
 
 

Lunedì, 08 Aprile 2024 10:32

Teramo, cocaina, fuga e speronamenti. Fidanzati spacciatori sorpresi dalla Polizia.

La Squadra Mobile di Teramo arresta due fidanzati, lei con l’auto ha speronato la Polizia, lui è stato sorpreso con cocaina pronta da spacciare.

Nella serata di giovedì 4 aprile, nel corso di uno specifico servizio finalizzato a contrastare il traffico illecito di sostanze stupefacenti in questa Provincia, personale della Squadra Mobile della Questura di Teramo, Sezione Antidroga, ha tratto in arresto in flagranza di reato, due fidanzati lui, un italiano di 31 anni, per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lei, cittadina romena di 24 anni, per l’ipotesi di resistenza a pubblico ufficiale. I due sono stati rintracciati e fermati da personale della Squadra Mobile a Teramo in via Cavalieri di Vittorio Veneto incrocio con via Tassoni, mentre procedevano a bordo di un'autovettura condotta dalla donna. Quest’ultima, al fine di eludere il controllo, dopo aver ricevuto l'alt di Polizia, ha innestato velocemente la retromarcia, accelerando e andando a collidere violentemente contro un 'autocivetta della Squadra Mobile, che li seguiva operativamente a chiusura. La donna, costretta ad arrestare la marcia a causa dello spegnimento del motore dalla sua auto a seguito dell’urto, è stata bloccata unitamente ai fidanzato.

La ragazza, sottoposta a perquisizione personale, veicolare e domiciliare, è stata trovata in possesso di un involucro contenente cocaina del peso complessivo di 0,5 grammi, rinvenuto all’interno della sua borsa a tracolla. Pertanto, considerata la modica quantità, è stata sanzionata amministrativamente per il possesso dello stupefacente per uso personale. L’uomo, a seguilo di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di circa 78 grammi, divisi in quattro involucri, di cui parte rinvenuti all'interno dì una pochette occultata all'interno degli slip e parte nell’imbottitura del divano presente nella camera da letto della sua abitazione.

Il medesimo è stato trovato in possesso anche di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di circa 6 grammi, suddivisi in sei frammenti, rinvenuti sempre nell’imbottitura del divano presente nella camera da letto della sua abitazione di residenza. Lo stupefacente sarebbe stato pronto per essere ceduta a terzi. E’ stato infatti rinvenuto e sottoposto a sequestro anche materiale utile per il confezionamento della sostanza e un bilancino elettronico funzionante.

I fidanzati, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno presso il Tribunale di Teramo, sono stati posti agli arresti domiciliari, a disposizione dell'A.G. in attesa dell'udienza di convalida. All’esito della stessa, gli arresti sono stati convalidati e nei confronti dell'uomo è stata disposta dal Giudice la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. La donna, invece, ha patteggiato con pena sospesa.

 

chiacchiere da ape

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
33233016