Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/viaborromeo

Martedì, 31 Maggio 2016 18:37

Montesilvano. Cittadino insiste su chiarezza interventi verde pubblico. “Basta chiedere ogni volta”. foto

Scritto da di Angela Curatolo
L'assessore Ernesto De Vincentiis in sopralluogo in Via San Borromeo insieme al residente Leonardo Crecchia L'assessore Ernesto De Vincentiis in sopralluogo in Via San Borromeo insieme al residente Leonardo Crecchia foto Angela Curatolo

Leonardo Crecchia, residente di Villa Carmine “vogliamo conoscere prima la tabella di marcia degli interventi di manutenzione del verde, solo così possiamo sapere prima se una via è inserita o meno e i giorni dei lavori, basta chiedere ogni volta, quando oramai l'erba è troppo alta.

 “Inseriremo la Via San Borromeo nell'elenco degli interventi di manutenzione”, così l'assessore Ernesto De Vincentiis assicura durante il sopralluogo di questa mattina a Villa Carmine, dopo l'intervento sul verde pubblico autonomo dei due residenti Leonardo Crecchia e Antonio Adessi. Dopo oltre 10 anni dalla nascita del quartiere, anche Via San Carlo Borromeo è nell'elenco degli interventi di routine. De Vincentiis, ancora in dubbio, se è o non è strada pubblica, precisa “certo, questa via non è una priorità per il Comune, lo dico sinceramente, sul Lungomare c'è l'erba altissima, prima ci occuperemo della zona turistica”.

 L'assessore Ernesto de Vincentiis e Crecchia - il lavoro effettuato insieme a Antonio Adessi Domenica su area pubblica.

{gallery}viaborromeo{/gallery}

L'assessorato al verde pubblico e l'attuale ufficio tecnico, è bene ricordare, possono beneficiare dell'esistenza di una preziosa mappa sulla città che delinea il verde pubblico distinguendolo dal privato, tracciata, con un meticoloso lavoro, dal geometra Errico Pavone, tecnico comunale, tra il 2013 e 2014.

All'incontro il residente Leonardo Crecchia di Via San Borromeo cerca un chiarimento in merito alla tabella di marcia sulla gestione del verde pubblico: “ma perchè è stato curato solo il verde di Via Don Minzoni, parallela di questa strada e non qui?” L'assessore riferisce che c'è stata “una segnalazione dal consigliere Feliciano D'Ignazio”.

“Ho ricevuto una petizione di 5 firme della Via Minzoni e segnalato all'assessore la necessità di intervenire”. Conferma, al telefono pochi minuti dopo, l'ex assessore al verde pubblico, D'Ignazio, propulsore, tra l'altro, della mappa Pavone. Dopo aver chiarito che la strada in questione è pubblica, aggiunge “Non sapevo che il problema era anche su Via San Borromeo, altrimenti avrei segnalato anche quello”.

Stanco della “confusione” che da anni fa da padrona sul tema manutenzioni, Leonardo Crecchia vuole andare fino in fondo alla situazione, incontrerà questa sera anche Feliciano D'Ignazio e suggerire, a questo punto, una mozione in Consiglio Comunale che possa fare finalmente chiarezza sulla calendarizzazione dei lavori sul verde pubblico: “Onde evitare che il cittadino debba perdere tempo a richiedere dei servizi dovuti, di ordinaria amministrazione, che paga, al Comune o al politico di turno, vogliamo conoscere prima la regolarità degli interventi, la tabella di marcia. Montesilvano è una città e non un paesino.”

Ultima modifica il Martedì, 31 Maggio 2016 18:56

chiacchiere da ape