Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Lunedì, 15 Gennaio 2018 11:25

Calcio 5. Nel girone di ritorno, una rotonda vittoria per 5-0.

Scritto da Red Nezio

Tranquilla trasferta delle galattiche, il girone di ritorno si apre con una rotonda vittoria per 5-0.

In evidenza Valentina Siclari che griffa la sua prima doppietta stagionale. Nella Rambla fa il suo esordio la ventenne spagnola Sandrita Munõz che parte nello starting five insieme a Cacciola, Borrello, D’Antonio e Marino. Segundo questa volta sceglie Angela Vecchione tra i pali, mandando in campo Jenny, Adrieli Bertè, Vanessa e Tampa. Mister Lapuente ordina inizialmente un pressing alto ma dura poco perché le galattiche costringono ben presto le padovane ad arroccarsi nella loro metacampo. È un monologo biancazzurro, la Rambla si difende strenuamente ma è inevitabilmente destinata prima o poi a dover arrendersi. Il Pescara non alza i ritmi di palleggio, masticando il suo tiki taka sino allo sfinimento delle avvesarie.

Il fortino del Rambla resiste 15’, quasi un record, ed è Taty a infliggere la picconata che apre la prima breccia. Errore difensivo in disimpegno delle padrone di casa, Jenny recupera palla e serve celermente Taty che batte imparabilmente, insaccando sono la trasversale.

Il più è fatto e nella ripresa, dopo aver assistito al miracolo del primo tiro in porta delle ragazze di casa al 2’ di gioco, le biancazzurre nell’arco di 120” chiudono la pratica. Al 5’ Vanessa innesca una transizione fulminea che chiude in rete dopo una triangolazione con Tampa. Poi nel giro di 11” si assiste all’uno due di Valentina Siclari che insacca prima una rete di pregevolissima fattura, grazie ad uno stop orientato che le fa eludere la marcatura avversaria e battere con freddezza Cacciolla in uscita, e che poi firma il suo personale double driblando il portiere della Rambla e insaccando con un secco e preciso diagonale. Mancano ancora 12’ alla fine della partita e allora spazio da una parte e dall’altra a chi solitamente ha meno minutaggio.

Bellucci sul finale arrotonda il risultato sul 5-0, raccogliendo un passaggio diagonale di Vanessa, evitando il portiere in uscita e suggellando così l’incasso dei canonici tre punti domenicali.

FUTSAL WOMAN RAMBLA-PESCARA 0-5 (0-1 p.t.)

FUTSAL WOMAN RAMBLA:

Cacciola, Munoz, Borello, D'Antonio, Marino, Carpanese, Rovea, Pinto, Gaigher, Ruffato, Soto, Villanueva. All. Lapuente PESCARA: Vecchione, Jenny, Vanessa, Bertè, Siclari, Taty, Tampa, Vianale, De Massis, Bellucci, Antonaci. All. Segundo MARCATRICI: 15'05'' p.t. Taty (P), 5'25'' s.t. Vanessa (P), 7'27'' Siclari (P), 7'38'' Siclari (P), 15'43'' aut. Marino (P) ARBITRI: Stefano Billo (Vicenza), Andrea Dalla Costa (Schio) CRONO: Alberto Fantin (Padova)

chiacchiere da ape