Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 27 Febbraio 2019 19:01

Al Piccolo Teatro Guascone "Prima Gli ItaGliani"

Scritto da Kim Redy

Lo spettacolo è uno dei più replicati nella ultradecennale storia dei Guasconi: ItaGliani con la “G” casualmente divenuto “Prima gli ItaGliani”.

Questo spettacolo ha debuttato nel 2006 e da quell’anno è stato rappresentato su tutto il territorio italiano ed ha partecipato anche al Modena Buskers Festival.

Nacque inizialmente come performance di strada, ma nel corso degli anni si è adattato a tutte le soluzioni possibili. Uno spettacolo che da dodici anni a questa parte non è mai uguale. La rappresentazione è un pretesto per raccontare le maschere della Commedia dell’Arte. Un gruppo di comici scalcinati che gira il mondo raccontando delle nostre maschere.

Lo spettacolo poggia sulle qualità attoriali e fisiche di Maurizio Sborgia che sotto gli occhi del pubblico passa rapidamente dallo Zanni primordiale a quella apparentemente più edulcorata di Arlecchino, non disdegnando un salto nella Napoli di Pulcinella per concludere con la tipizzazione di due maschere abruzzesi Tolmino e Zopito, due vecchi compari, due magnifici nella tradizione dell’Arte che ironizzano e prendono in giro il nostro mondo presente. Nella messinscena troviamo anche Andrea Maria Costanzo, Orazio Di Vito, Raffaella Cardelli, Maria Elena D’Amico e Carlo Di Fabbio. La Compagnia dei Guasconi nasce nel 1999 prevalentemente come ensemble di Commedia dell’Arte, lo testimoniano il nome e l’ormai storico logo con i due Zanni che ballano di Jacques Callot.

L’Appuntamento con il divertimento è Sabato 2 MARZO ore 21:00 e Domenica 3 MARZO ore 18:00 con prevista replica il 5 MARZO alle ore 21:00 al Piccolo Teatro Guascone in Via dei Marsi 41 Pescara.

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Febbraio 2019 19:13