Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


 
Giovedì, 20 Giugno 2019 20:42

Nasce il Polo bibliotecario Abruzzo Interbiblio

Scritto da rednez

 Lanciano, Popoli, Pineto, Silvi, Francavilla al Mare e Mozzagrogna

 

Mercoledì 19 giugno 2019, alle 10,30 presso la sala “Benito Lanci” – Casa di Conversazione di Lanciano (CH), i Sindaci dei comuni di Lanciano (CH), di Popoli (PE), di Silvi (TE), di Pineto (TE), di Francavilla al Mare (CH) e di Mozzagrogna (CH) hanno presentato al pubblico il nuovo Polo bibliotecario "Abruzzo Interbiblio". La costituzione del nuovo Polo bibliotecario Abruzzo Interbiblio è il punto di arrivo di un percorso articolato, intrapreso dalle biblioteche comunali di Lanciano, Popoli, Pineto, Silvi, Francavilla al Mare e Mozzagrogna con l'obiettivo di coordinare le attività delle singole realtà per favorire, così come previsto dalla vigente legge regionale sulle biblioteche, buone pratiche di cooperazione a vantaggio delle singole biblioteche ma soprattutto di tutti i fruitori, reali e potenziali, del patrimonio culturale esistente.

Mettere, quindi, a loro disposizione non soltanto un patrimonio documentario e di servizi più vasto e significativo per le loro diverse esigenze, di studio, di informazione, di lettura, di documentazione, di svago, ma anche un'offerta sistematica sinergica di attività divulgative, di iniziative culturali, di opportunità di conoscenza e scambio tra e con realtà di ampio respiro.

"Il nostro territorio regionale abruzzese comprende biblioteche molto variegate che testimoniano, con i loro patrimoni documentari, anche molto importanti e rari, la ricchezza del patrimonio culturale locale. Spesso, però, questa ricchezza non è adeguatamente valorizzata e promossa a causa del sostanziale isolamento e delle poche risorse a disposizione delle singole biblioteche. Con la neo-costituzione del Polo Bibliotecario Abruzzo Interbiblio saranno valorizzate le risorse documentali e le attività delle biblioteche appartenenti a comuni aperti al pubblico, e promossi lo sviluppo della rete bibliotecaria regionale per la cooperazione nazionale e internazionale." Si procederà, innanzitutto, alla formazione di un catalogo unico di accesso al patrimonio documentario dell’intero Polo e all'attivazione di un servizio di prestito interbibliotecario, nonché alla realizzazione di iniziative culturali di promozione della lettura, della cultura e della conoscenza. "Come biblioteca comunale di Popoli ci stiamo impegnando a ricatalogare tutto il patrimonio librario di cui disponiamo (oltre 16.700 volumi) secondo gli standard del sistema bibliotecario nazionale e che, libro dopo libro, confluisce nel catalogo unico del polo, consultabile dal sito: http://polointerbiblio.tlm4.it/webopac/main.asp Auspichiamo un tavolo di concertazione con l'assessore alla cultura della Regione Abruzzo al fine di programmare interventi concreti a beneficio del nostro sistema di biblioteche. Grazie a tutti per l'attenzione."

Ultima modifica il Giovedì, 20 Giugno 2019 20:49

chiacchiere da ape