Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 25 Novembre 2019 18:24

Grande Pescara/PRG. De Martinis a Costantini: all'anello al naso preferiamo trasparenza

Scritto da rednez

Il sindaco Ottavio De Martinis replica al consigliere comunale di Pescara Carlo Costantini, che lo ha accusato di aver impegnato risorse pubbliche per redigere i nuovi piani regolatori in opposizione a quanto previsto dalla legge regionale sulla fusione di Pescara, Montesilvano e Spoltore. Costantini chiede PRg Grande Pescara

 

"Siamo pronti a riformare integralmente anche il Prg di Pescara – avverte il sindaco De Martinis - , omologandolo appieno a quello che stiamo predisponendo per Montesilvano che, peraltro, già prevede all'origine, tra le linee guida deliberate dalla giunta, un riguardo particolare alla nascita di una sostanziale città metropolitana estesa altresì ai Comuni di Città Sant'Angelo, Silvi e Cappelle sul Tavo con cui nei prossimi giorni intendiamo avviare un percorso proficuo di condivisione sostanziale di alcuni temi che interessano i territori: la viabilità in primis. Raccogliamo l'invito di Carlo Costantini e rilanciamo: si faccia promotore presso il proprio Ente Comunale affinché demandi senza indugio alla nostra amministrazione e, dunque, al nostro assessorato, la direzione della materia urbanistica per la fase di predisposizione del nuovo piano regolatore. Costantini e coloro che hanno promosso la Nuova Pescara non facciano come il protagonista di una delle favole dei fratelli Grimm, il pifferaio magico di Hamelin bravo a incantare topi e bambini. Nel contempo cerchiamo di fare chiarezza per evitare inutili allarmismi: il nostro Ente ha conferito incarico al Prof. Lucio Zazzara a invarianza economica, ossia in esecuzione di un pregresso rapporto contrattuale già maturato in punto di competenze professionali. Nessuno si rammarichi se da questa parte, in controtendenza con il passato, ci sono amministratori che all'anello al naso preferiscono trasparenza, chiarezza e il bene della propria comunità a cui non auguriamo di diventare periferia ma, semmai, la più importante città della costa adriatica abruzzese".

Ultima modifica il Lunedì, 25 Novembre 2019 18:30

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31439532