Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 16 Dicembre 2019 16:48

In scooter anche d’inverno: consigli e accessori per guidare in sicurezza anche sotto la pioggia

Scritto da nefer

Giorno dopo giorno l'autunno sta lentamente lasciando spazio all'inverno. Tuttavia sono davvero moltissime le persone che per motivi di lavoro o altre necessità continuano a muoversi in città a bordo del proprio scooter o della propria moto. Vediamo dunque come rendere più sicura la guida invernale su due ruote.

 

Consigli alla guida per l'inverno

Il primo consiglio che si può dare è quello di cercare di evitare di mettersi alla guida nel bel mezzo di un acquazzone a meno che non sia strettamente necessario, ma vediamo nel dettaglio come comportarsi:

  • Attenzione alle frenate: quando si guida uno scooter con delle condizioni climatiche avverse, bisogna prestare maggiore attenzione a come frenare. Prima di tutto va utilizzato sia quello anteriore che quello posteriore per avere più stabilità, altrimenti si rischia di perdere attrito e aderenza al terreno, che risulta pericolosamente scivoloso in caso di piogge.
  • Acceleratore e marce: parola d’ordine moderazione, sotto la pioggia è bene procedere con cautela e dosare il cambio e l’acceleratore. Prendere velocità in modo brusco, soprattutto alle partenze ai semafori, riduce drasticamente l’aderenza sull’asfalto.
  • Pneumatici: prima che arrivi l'inverno è molto importante controllare sempre lo stato degli pneumatici, nel caso fossero usurati o sgonfi.
  • Distanze di sicurezza: mantenere la giusta distanza dal mezzo che ci precede è una regola sempre valida, ma bisogna ricordare che sul ghiaccio o sul bagnato gli spazi di frenata aumentano notevolmente proprio perché l’asfalto diventa più scivoloso.
  • Parabrezza: nel caso normalmente non si usasse il parabrezza nei mesi più caldi, montarlo d'inverno è di certo la scelta più sicura.
  • Antigelo: questa componente è di norma già presente nel liquido di raffreddamento del motore, ma se le temperature scendono repentinamente si rischia che si congeli. Per questo aumentarne la dose aggiungendo altro antigelo è sempre un'ottima soluzione.
  • Olio: l'olio del motore ha un ruolo molto importante, controlla sempre che ce sia a sufficienza così da garantire la lubrificazione necessaria.

Una parentesi a parte meritano gli accessori e l’abbigliamento tecnico. Il freddo infatti non fa sconti a nessuno in particolare se si è a bordo di uno scooter ad una certa velocità. Utilizzare abbigliamento tecnico può davvero fare la differenza. Andiamo a vedere alcuni esempi più specifici


Accessori e abbigliamento per combattere il freddo

Come dicevamo nel paragrafo precedente nei mesi invernali è bene informarsi su quali siano gli accessori e l'abbigliamento più idonei alla guida in scooter. Potrebbe dunque essere utile consultare dei siti specializzati sul mondo degli scooter e delle moto come Dueruote.it, ad esempio, così da restare aggiornati sulle ultime novità del settore.

Vediamone alcuni accessori:

  • Completi per la città: esistono diversi tipi completi a due pezzi comprensive di giacca e pantalone completamente waterproof che impediscono al corpo di bagnarsi e che sono ideali per la città.
  • Abbigliamento per viaggi lunghi: se invece a bordo del proprio scooter si percorrono distanze più lunghe la tuta intera è ciò che fa al caso vostro. Questo tipo di abbigliamento impedisce che con il passare del tempo la tuta si "incolli" al corpo del guidatore evitando di intralciare così i movimenti.
  • Guanti: anche le mani devono essere assolutamente protette, è possibile farlo con i guanti in Gore-Tex che lasciano spazio alla sensibilità per non perdere il controllo dei comandi.
  • Coperta: se non si indossa un pantalone tecnico si può utilizzare una coperta antipioggia per proteggere le gambe. Ne esistono di diverse che si adattano ai vari modelli di scooter.
  • Stivali e copristivali: sotto la pioggia è fondamentale mettere al riparo anche i piedi, è bene dunque proteggerli con degli stivali antipioggia o dei copriscarpe impermeabili.
  • Casco: e la testa? Il casco già protegge di per sé ma ci sono modelli più adatti come un demi jet con visiera fino al mento.

 

Top News