Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 20 Maggio 2020 18:04

Coronavirus. In Italia nelle ultime 24 ore 665 contagi e 161 morti

Scritto da P.V.

132282 guariti 62.752 attualmente positivi 32.330 deceduti

Sono 161 i morti per Coronavirus nelle ultime 24 ore, per un totale di 32.330 decessi dall'inizio dell'emergenza. Lo rende noto la Protezione Civile. Scende ancora il numero delle persone ricoverate con sintomi, in tutto 9.624 con una diminuzione di 367 unità rispetto a ieri. In terapia intensiva si trovano 676 pazienti (-40), in isolamento domiciliare 52.452 persone. In calo anche gli attualmente positivi (62.752, -2.377), mentre aumentano i guariti (132.282, +2.881).

I casi totali dall'inizio della crisi sono 227.364, in aumento di 665 da ieri. In tutto sono stati eseguiti 3.171.719 tamponi, i casi testati sono 2.038.216.

Lombardia tornano a calare il numero di contagi

È tornato a calare il numero dei positivi in Lombardia: i nuovi casi sono 294, per un totale di 85.775 in regione, con 11.508 tamponi. Ieri i nuovi positivi erano stati 462 con 14.918 tamponi. Continua a diminuire il numero dei ricoverati in terapia intensiva (231, -13) e negli altri reparti (4.281, -145). I morti sono in totale 15.662, con 65 nuovi decessi, mentre ieri erano stati 54 (rpt, 54). Sono i dati resi noti da Regione Lombardia.

Conte:  non è tempo per la movida

“Grazie a tutti gli italiani per quello che stanno facendo. Io non ho tenuto a bada, tutti abbiamo avuto un grande senso di responsabilità, ognuno ha fatto il suo e sta facendo il suo, ma non è finita, chiariamolo, non è ancora il tempo dei party delle movide”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte lasciando il Senato fermandosi a parlare con una signora che lo ha ringraziato “per quello che ha fatto, per la sua finezza e diplomazia”.“Abbiamo fatto saltare le autocertificazioni” perché “le limitazioni dovevano essere strettamente necessarie: adesso che c’è una curva sotto controllo, saltano le autocertificazioni, ma nessuno pensi che siano saltate tutte le regole di precauzione, sennò la curva risale. Mi raccomando: non è ancora il tempo dei party e degli assembramenti”, ha aggiunto.

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Maggio 2020 18:16

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
28028667