Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Mercoledì, 17 Giugno 2020 18:26

Giornate Europee dell'Archeologia a Giulianova

Scritto da Kim redy
Luerna Maschera teatrale Luerna Maschera teatrale

Sabato 20 giugno anche il Polo Museale Civico di Giulianova partecipa alle Giornate Europee dell'Archeologia

Si terrà sabato 20 giugno al Museo civico archeologico "Torrione La Rocca" di Giulianova, l'appuntamento giuliese delle Giornate Europee dell'Archeologia a cura della Soprintendenza A.B.A.P. dell'Abruzzo, dal titolo "Pezzo...pezzo! viaggio guidato nell'archeologia e nel restauro alla scoperta di Castrum Novum Piceni". Le visite guidate gratuite su prenotazione saranno condotte da Gilda Assenti, funzionario archeologo della Soprintendenza d'Abruzzo, e da Isabella Pierigè, funzionario tecnico restauratore, che mostrerà alcune fasi delle attività di restauro in corso di svolgimento relativo ai reperti archeologici provenienti dalla città romana di Castrum Novum Piceni. I turni di visita stabiliti si svolgeranno con inizio alle ore 16.00, 17.30 e 19.00, con massimo 8 persone a turno. La prenotazione è obbligatoria al numero 08580211 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I partecipanti dovranno essere provvisti dei dispositivi di sicurezza individuali. Dal 2010, il Ministero della Cultura in Francia affida a Inrap, l’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva (Inrap), il coordinamento e la promozione delle Giornate europee dell'archeologia(GEA). In occasione delle GEA, tutti gli attori del mondo dell'archeologia si mettono all’opera per far scoprire al pubblico i tesori del patrimonio e i retroscena di questo settore. Operatori di scavi, organismi di ricerca, università, musei e siti archeologici, laboratori, associazioni, centri archivi e collettività territoriali sono invitati a organizzare attività innovative, originali e interattive, destinate al grande pubblico.

"L'appuntamento di sabato 20 giugno è il segno manifesto di un atteso ed inedito percorso nell'ambito della valorizzazione del patrimonio archeologico cittadino, intrapreso negli ultimi mesi con il rinnovato impegno della Soprintendenza d'Abruzzo e con i suoi organi territoriali, nonchè con il coordinamento tecnico-scientifico della direzione dei nostri Musei Civici – dichiara l'Assessore alla Cultura Giampiero Di Candido - impegno che si sta trasformando nella realizzazione di fondamentali attività di tutela che entreranno finalmente a pieno regime nei prossimi giorni con importanti novità".