Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 03 Luglio 2020 19:23

Montesilvano, in questo mondo di gente buona e onesta

Scritto da Angela Curatolo
Carlo dei Carrozzati Carlo dei Carrozzati

Il signor Carlo ( foto) ieri perde lo smartphone, di elevato valore, e in serata padre e figliolo lo trovano e riportano al proprietario. Il mondo è pieno di gente onesta e brava. Ecco come è andata

Il signor Carlo non trova più lo smartphone, dopo averlo cercato, si mette l'anima in pace pensando di averlo perso per sempre. Ma le cose possono andare diversamente.

Come ogni sera è davanti all'ex spiaggia libera per disabili a presidiare con i suoi amici del comitato i Carrozzati, fondata da Luigi Fraioli, nato per il ripristino del tratto Mare senza barriere, quando proprio il portavoce del gruppo sente squillare il cellullare, vede apparire la foto del suo amico, Carlo, e, rispondendo, scopre che lo smartphone è stato ritrovato.

Si tratta di padre e figliolo di 17 anni, che vedendo lo smartphone per terra, ben pensano di telefonare ad un recapito di emergenza per sapere come restituirlo al proprietario.

Subito dopo si recano davanti all'ex spiaggia libera per disabili, per riconsegnare l'oggetto nelle mani di Carlo.

"A volte si pensa che sia un mondo indifferente e disonesto che volta le spalle invece ci sono tante brave persone", commenta Fraioli.

Carlo, commosso, desidera salutare e ringraziare pubblicamente padre e figlio per il gesto, "non so come contattarli, sono andati via subito".

Un pò come fanno gli angeli...

Ultima modifica il Venerdì, 03 Luglio 2020 19:46