Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 09 Luglio 2020 18:50

“Mare nostrum” collettiva di pittura sull'immigrazione.

Scritto da redenz
il pittore Gino Berardi il pittore Gino Berardi

E' una Mostra di pittura sul tema dell’ immigrazione e sul ruolo del “Mare Nostrum” nell’attuale contesto storico-sociale.

Pittori e artisti provenienti da tutta Europa dialogano e si interrogano su tematiche attuali e controverse. Al cenacolo delle Emozioni l’allestimento è stato interpretato con originalità rievocando l’onda del mare capace anche di muoversi e di ospitare al suo interno il visitatore che può partecipare attivamente a questo dialogo col mare.

Rassegna Internazione d’arte contemporanea itinerante nata nel 2019 da un’idea dell’associazione culturale Arte Europa di Avellino, con presidente e curatore Enzo Angiuoni. La prima tappa di questa mostra è stata a Napoli a Castel dell’ Ovo nell’ ottobre del 2019, per poi approdare nello stesso mese all’ Aurum di Pescara. La terza tappa si è svolta al BIT di Milano nel febbraio del 2020 . Per la quarta tappa l’ evento si è duplicato, in contemporanea sono aperte due mostre: una a Città Sant’ Angelo al Cenacolo delle Emozioni, sede della permanente degli artisti Gino Berardi, M. Di Febo, V. Mastrodonato, F. Secone, M. Specchio e G. Zazzeroni, dal 10 al 20 Luglio 2020 dalle 18:00 alle 21:00 e oltre, in via Vittorio Emanuele 91, a cura di M. Zincani e F. Secone.

L’altra a Pineto a Villa Filiani in via G. D’Annunzio 175, dal 12 al 17 luglio 2020, patrocinato dal Comune di Pineto, con curatori di mostra G. Zazzeroni, V. Mastrodonato, L. Mascia e E. Angiuoni.

Ultima modifica il Giovedì, 09 Luglio 2020 19:02