Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 03 Settembre 2020 18:01

Montesilvano. Furto al Bar Martina. Era la seconda volta nel giro di pochi giorni.

Scritto da Angela Curatolo
la refurtiva recuperata la refurtiva recuperata

I Carabinieri studiando i filmati della videosorveglianza hanno potuto riconoscere lo stesso esecutore all'azione.

Questa notte i Carabinieri di Montesilvano, guidati dal Capitano Luca La Verghetta, aliquota radiomobile del norm, deferivano in stato di libertà una persona di 30 anni, albanese, per furto aggravato, in Italia senza fissa dimora.

Poco prima aveva effettuato effrazione di una finestra posteriore del bar Martina, annesso al distributore di carburanti omonimo, accedendo all'interno del locale e asportando quarantaquattro stecche di sigarette di varie marche per un valore, complessivo di circa duecentotrenta euro, trecentosei di grattaevinci per un valore di 1,700 euro, 140 euro di fondo cassa in monete.

Tutta la merce rubata, contenuta in due borsoni, è stata recuperata dai militari all'interno di un edificio in costruzione ubicato nello stesso quartiere del distributore di benzina. Era lì che l'uomo si era rifugiato dopo il colpo. I militari hanno identificato l'individuo attraverso i filmati della video sorveglianza, riconoscendo lo stesso modus operandi di un furto del 22 agosto allo stesso esercizio, quindi, raccogliendo altri elementi di reità, sono arrivati all'uomo arrestato.

La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario e gli arnesi utilizzati per il furto venivano sottoposti a sequestro.