Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 08 Settembre 2020 18:31

Ponyadi d'Abruzzo, è stato un successo

Scritto da redenz

A livello nazionale, le Ponyadi sono state annullate causa Coronavirus, ma a livello regionale l’Abruzzo non ha voluto far mancare ai tanti ragazzi appassionati di sport equestri, l’ebbrezza di questo evento così conosciuto e celebrato.

Ecco così che le Ponyadi d’Abruzzo (sono state chiamate così) sono diventate una vera eccellenza rispetto a tutto il resto dell’Italia, con un coinvolgimento davvero importante, ovviamente nel pieno rispetto delle rigide disposizioni vigenti in materia di Covid 19. Teatro dell’evento, il bellissimo impianto nell’area del lago Teaterno a Chieti Scalo.

A rendere questa manifestazione speciale, circa 150 atleti tra i 5 e i 16 anni (o per meglio dire, binomi), con un’adesione massiccia dei circoli, ben 55 provenienti da ogni parte della regione. La caratteristica delle Ponyadi è che i binomi si cimentano in tutte le discipline, in questo caso su Pony. Dall’horse ball, dai pony games al salto ostacoli, gimkana, dressage e via discorrendo. Per chi non conosce il mondo degli sport equestri, le Ponyadi sono da considerare piccoli giochi olimpici con una valenza multidisciplinare. Cosicché i giovani atleti possano davvero apprendere i rudimenti delle varie aree dell’equitazione, per poi poter avere basi solide quando diventeranno grandi e passeranno di categoria. La parte sportiva è senz’altro molto importante come è giusto che sia, ma nel caso delle Ponyadi è secondaria rispetto alla parte sociale e a quella ludica, il gioco appunto. Mai da sottovalutare. L’evento è stato complesso da organizzare e lungo nella sua durata, dal giovedì alla domenica. La Federazione italiana sport equestri Abruzzo ha messo in campo tutte le sue forze, a partire dai vertici (presidente Rocco De Nicola, responsabile di settore Gianluca Di Mascio) sino ai tanti fondamentali collaboratori. Il giovedì è stato dedicato a Pony Games e Horseball; il venerdì a Gimkana nelle sue varie categorie; il sabato a Completo e Dressage; la domenica a Endurance e Salto Ostacoli. Ora si va avanti e si pensa al prossimo campionato, quello regionale di Completo: 26 e 27 settembre, sempre al Teaterno Sporting Club.

Top News

Menu principale

Statistiche

Visite agli articoli
31464286