Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 24 Settembre 2020 16:51

Pescara. Sopralluogo al Teatro Michetti pronta la nuova copertura in legno lamellare

Scritto da redenz

1 milione 361mila euro, finanziata con fondi Fas

Inizieranno il prossimo 5 ottobre le operazioni per la posa del tetto del Teatro Michetti, nell'ambito del secondo lotto di lavori affidati il 18 maggio scorso alla ditta Athena Restauri di Quarto (Napoli). E' quanto emerso da un sopralluogo nella struttura effettuato questa mattina dall'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Albore Mascia con l'assessore alla Cultura Maria Rita Paoni Saccone e con i presidenti delle commissioni Cultura e Lavori Pubblici Manuela Peschi e Massimo Pastore. La struttura esistente è stata demolita nelle scorse settimane e ora si procederà alla sostituzione con elementi in legno lamellare. La prima parte di queste opere, per un importo di 797.935,35 euro più iva riguarda la realizzazione della galleria in cemento armato, della copertura e di altre opere murarie. Si tratta del completamento dell'appalto che era rimasto sospeso anche in seguito alla risoluzione del contratto con la ditta che si era, in precedenza, aggiudicati i lavori. Al termine di questa prima fase, si proseguirà con un secondo lotto per il quale si è già provveduto a un adeguamento progettuale. Dopo la posa del tetto si procederà all'intonacatura interna ed esterna, che potrebbe essere terminata entro la metà di novembre. Con il secondo lotto si provvederà al completamento delle scale interne, alla ristrutturazione completa dei camerini e del Foyer, alla sistemazione degli infissi, alla realizzazione di tutti gli impianti con esclusione dei macchinari.

"La spesa complessiva - spiega l'assessore - per questi due lotti è di un milione 361mila euro, finanziata con fondi Fas. Si tratta di un'opera strategica per la città di Pescara, che ad oggi non è ancora dotata di un teatro, in attesa di quel polo culturale di più ampio respiro al quale dovremo cominciare a pensare. Per la messa in funzione della struttura occorre un'ulteriore tranche di lavori per la realizzazione del palco e di altre opere di finitura come sanitari, lampade, tendaggi e poltrone, per una spesa complessiva di un milione e mezzo di euro".

"Oggi più che mai Pescara ha bisogno di spazi", sostiene la Presidente della Commissione Cultura del Comune, Manuela Peschi che, con l'assessore Maria Rita Paoni Saccone e il Presidente della Commissione Lavori Pubblici Massimo Pastore ha seguito in questi mesi molto da vicino l'evolversi dell'appalto. "Non dobbiamo dimenticare - prosegue Peschi - che per la sua collocazione il Teatro Michetti è una cerniera importante tra quella che potrebbe diventare l'area del Parco archeologico e il cuore di Pescara Vecchia, una delle aree di sviluppo turistico della città, valorizzata anche dalla presenza di strutture come il Museo delle Genti d'Abruzzo".

"Abbiamo voluto imprimere un'accelerazione a questi lavori rimasti sospesi per lungo tempo - aggiungono Paoni Saccone e Pastore - superando anche le difficoltà legate al periodo Covid. L'appalto è stato assegnato con procedura d'urgenza e gli uffici hanno lavorato in modo da superare un gran numero di ostacoli burocratici. Ora sarà importante reperire le somme necessarie al completamento di un'opera che contribuirà a restituire alla città un pezzo della sua storia".

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31694738