Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Giovedì, 05 Novembre 2020 18:45

Montesilvano/allagamenti. Comune aderisce ad uno studio croato sui cambiamenti climatici

Scritto da Angela Curatolo
pioggia copiosa dello scorso anno allagamento in pineta e vie adiacenti. pioggia copiosa dello scorso anno allagamento in pineta e vie adiacenti. A.C.

Si legge in delibera di giunta: "negli ultimi decenni problematiche derivanti da cambiamenti climatici che hanno condotto, ad esempio, ad una maggior frequenza ed una maggiore intensità delle precipitazioni piovose con conseguenti ricorrenti allagamenti del territorio".

Il progetto si chiama “JOINT-SECAP – Strategie congiunte per l’adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree costiere”, è ammesso a finanziamento di fondi FESR, capofila l’Università di Camerino e partner il comune di Pescara.

Montesilvano aderisce ad un progetto che si occupa di uno studio "in materia di adattamento ai cambiamenti climatici è stato avviato un progetto -con capofila l’Università di Camerino – riguardante lo studio degli adattamenti ai cambiamenti climatici nell’area costiera pescarese denominato JOINT-SECAP – Strategie congiunte per l’adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree costiere".

Così si legge in una delibera di giunta del tre novembre 2020. Tra i partner dell’iniziativa figurano IRENA (Agenzia Regionale energia LTD), il comune di San Benedetto del Tronto, la Regione Abruzzo, il Comune di Pescara, il centro internazionale per lo sviluppo sostenibile croato, la Contea di Primorje-Gorski, la Contea di Spalato-Dalmazia e il comune di Vela Luka. Il comune di Pescara, partner dell’iniziativa, ha chiesto ai comuni limitrofi del territorio costiero di aderire all’iniziativa in modo da rendere lo studio fruibile per un ambito territoriale omogeneo sufficientemente esteso, al fine di condividere le tematiche conseguenti alle problematiche ambientali conseguenti ai cambiamenti climatici in corso.  Si spiega nel documento dove si specificano i motivi dell'aggregazione allo studio dove saranno presenti i comuni Francavilla al Mare, Spoltore, San Giovanni Teatino e Cepagatti.

"Il Comune di Montesilvano ha registrato, negli ultimi decenni, problematiche derivanti da cambiamenti climatici che hanno condotto, ad esempio, ad una maggior frequenza ed una maggiore intensità delle precipitazioni piovose con conseguenti ricorrenti allagamenti del territorio".

Lo studio "sarà utile all’Amministrazione quale base di conoscenza per la gestione del territorio".