Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Lunedì, 09 Novembre 2020 16:42

Abruzzo/Covid19. Sono 625 i nuovi casi e 6 morti.

Scritto da P.V.

 Sono centinaia gli alunni delle elementari pescaresi al momento in quarantena a causa di positività al Covid-19 accertate in alcune classi di scuole pubbliche.

Sono complessivamente 15143 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 625 nuovi casi (di età compresa tra 6 mesi e 96 anni). Dei nuovi casi, 208 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 106, di cui 29 in provincia dell’Aquila, 16 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti, 43 in provincia di Teramo.

Il totale risulta inferiore di 1 unità in quanto è stato eliminato un caso risultato duplicato.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 602 (di età compresa tra 56 e 92 anni, 2 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Chieti). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 4669 dimessi/guariti (+77 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 9872 (+541 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 319079 test (+3951 rispetto a ieri). 513 pazienti (+29 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 48 (+5 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9311 (+507 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Del totale dei casi positivi, 4531 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+212 rispetto a ieri), 2928 in provincia di Chieti (+131), 3391 in provincia di Pescara (+100), 3967 in provincia di Teramo (+185), 134 fuori regione (+3) e 192 (-7) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

 

Sono centinaia gli alunni delle elementari pescaresi al momento in quarantena a causa di positività al Covid-19 accertate in alcune classi di scuole pubbliche.

In particolare, sono in quarantena sei classi del plesso di via Cavour dell'Istituto comprensivo '5', cinque del plesso 'A.Cascella' in zona San Silvestro e una della primaria "Pineta Dannunziana", del Comprensivo '6'. Si legge su Ansa.

Mercoledì 11 riaprirà la scuola dell'infanzia "Fontanelle", chiusa a causa della positività di una maestra. Casi di Covid-19 erano stati accertati anche in altri istituti, ma la quarantena si è già conclusa. Positività anche in alcune scuole superiori del capoluogo adriatico, ma dalla scorsa settimana, per effetto del Dpcm del 3 novembre, si lavora esclusivamente con didattica a distanza. La questione scuole sta facendo discutere da settimane a Pescara e in tutta la regione. In tanti denunciano una situazione di caos. Pochi giorni fa l'Anci Abruzzo ha chiesto di "mettere fine al disordine nella gestione dei casi positivi, di inserire i tamponi dei laboratori privati nel sistema diagnostico pubblico, di avviare subito i test antigenici, potenziare il servizio di prevenzione delle Asl e rivedere i protocolli per le scuole individuando un protocollo unico regionale".