Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Sabato, 14 Novembre 2020 18:50

Montesilvano/Covid 19, sono circa 250 gli attuali casi positivi in città.

Scritto da Angela Curatolo

Sindaco Ottavio De Martinis: "Importante sono i dispositivi di sicurezza e rispettare le prescrizioni perchè ci evitano chiusure nefaste"

"Il numero dei positivi si aggira attorno ai 250 effettivi attuali, considerando però che un centinaio di altri positivi si è negativizzato", così il sindaco De Martinis riferisce i dati della situazione Covid 19 a Montesilvano". Raccomanda: "Va indossata la mascherina, bisogna rispettare le distanze e si devono evitare assembramenti?". Fa sapere, inoltre, il primo cittadino: "La stragrande maggioranza dei positivi è asintomatica, sono pochi i casi sintomatici e pochissimi quelli che hanno avuto qualche problema importante ma è stato superato".

Massima prudenza in questa seconda ondata di Coronavirus.

Dalla regione Abruzzo, direttamente dall'assessorato alla Salute della Dottoressa Nicoletta Verì che sta portando avanti questa situazione difficile con perspicacia e dedizione, si è appreso il numero dei casi positivi di oggi: sono 24 a Montesilvano.

La Regione fa una precisazione importante: alcuni comuni non riferiscono i dati quotidianamente perchè molti residenti sono domiciliati per lavoro in città limitrofe e questo potrebbe generare confusione o doppi conteggi. Si attende, per questi motivi, sempre una verifica finale.

Per proteggersi il ministero della Salute elenca le misure da adottare, oltre i dispositivi di protezione da indossare al chiuso e all'aperto:

Mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Lavarsi spesso le mani con con acqua e sapone o in assenza con soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

Evitare i luoghi affollati, gli ambienti chiusi con scarsa ventilazione e la distanza ravvicinata.

Garantire una buona ventilazione di ambienti chiusi, inclusi abitazioni e uffici.

Evitare abbracci e strette di mano.

Starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie.

Evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva.

Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

Non assumere farmaci antivirali e antibiotici, se non prescritti dal medico.

Pulire le superfici con acqua e sapone o comuni detergenti neutri per rimuovere lo sporco e poi disinfettarle con soluzioni a base di ipoclorito di sodio (candeggina/varechina) o alcol adeguatamente diluite.