Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Venerdì, 20 Novembre 2020 12:41

Pioggia, vento e neve ma domenica migliora il tempo

Scritto da P.V.

Neve sopra 700 mt

Le previsioni di Giovanni De Palma - AbruzzoMeteo http://www.abruzzometeo.org

SITUAZIONE: Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa della formazione di un minimo depressionario sul Tirreno centro-settentrionale, in spostamento verso il Tirreno meridionale e verso il Canale di Sicilia, provocato dall'arrivo di una veloce ma intensa perturbazione di origine nord atlantica che, nelle prossime ore, favorirà condizioni di tempo perturbato su gran parte delle nostre regioni, in particolare al centro-sud e sulle nostre regioni centrali adriatiche, dove sono attese precipitazioni diffuse, localmente intense, persistenti e accompagnate da un deciso rinforzo dei venti di Grecale che determineranno anche un generale e sensibile calo delle temperature tra stasera e la giornata di sabato. Il maltempo interesserà soprattutto il settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, con rovesci diffusi, anche di forte intensità, con precipitazioni persistenti, specie sulle zone pedecollinari e lungo le aree costiere e venti di Grecale che favoriranno un deciso aumento del moto ondoso e conseguenti mareggiate. Inoltre, a causa della generale e sensibile diminuzione delle temperature, è previsto il ritorno della neve sui rilievi appenninici, inizialmente intorno ai 1400-1700 metri, ma con quota neve in graduale calo intorno ai 1000 metri entro il pomeriggio-sera. Inoltre, tra stasera-notte e le prime ore della mattinata di sabato, la quota neve tenderà ulteriormente ad abbassarsi e non si escludono episodi nevosi intorno ai 700-900 metri, specie nel Teramano e nell'Aquilano. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nel corso della giornata di sabato, specie dalla tarda mattinata e nel pomeriggio-sera con schiarite via via sempre più ampie e venti di Grecale in graduale attenuazione. Il miglioramento proseguirà e si manifesterà anche nella giornata di domenica.

PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni in intensificazione, ad iniziare dal Teramano, Pescarese e Chietino, in estensione verso il settore occidentale nel corso della mattinata. Nel corso della giornata è prevista una graduale intensificazione delle precipitazioni che potranno risultare di moderata o forte intensità, persistenti sul settore adriatico, accompagnate da un deciso rinforzo dei venti di Grecale che determineranno un deciso aumento del moto ondoso con probabili mareggiate. Nevicate sui rilievi al disopra dei 1700-2000 metri, in graduale calo nel corso della giornata intorno ai 1200-1400 metri. In serata la quota neve potrà scendere intorno ai 1000 metri, tuttavia nelle prime ore della mattinata di sabato, a causa dell'ulteriore calo delle temperature, episodi nevosi potranno manifestarsi anche al disotto dei 1000 metri, intorno ai 700-900 metri, specie nell'Aquilano e nel Teramano. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso a partire dalla seconda metà della giornata di sabato.

Temperature: In generale diminuzione, anche sensibile a partire da stasera-notte e nel corso della giornata di sabato. Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali, in ulteriore rinforzo nel corso della mattinata, con forti raffiche sulle zone montuose e lungo la fascia costiera. Mare: Mosso al primo mattino con moto ondoso in aumento nel corso della giornata. Probabili mareggiate, attenzione.

Top News

Statistiche

Visite agli articoli
31798955