Per l'Abruzzo affacciato sul mondo...


Martedì, 09 Febbraio 2021 16:52

Fira, maggiore operatività di accesso al credito per garanzie alle micro e PMI abruzzesi.

Scritto da nefer

Il Consiglio di Amministrazione di Fira, in qualità di Soggetto Gestore del Fondo Legge Regionale n. 10/2107, a seguito di DGR n. 296/20 della Regione Abruzzo, nei giorni scorsi ha provveduto a modificare le convenzioni stipulate con i Confidi assegnatari dei fondi, per la concessione di nuove operazioni di garanzia a favore delle micro, piccole e medie imprese operanti sul territorio regionale.

Queste le principali novità: i Confidi potranno concedere garanzie nella misura massima del 90% del finanziamento bancario, così come previsto dal Decreto Liquidità, a copertura dei finanziamenti bancari, non coperti dal Fondo Centrale di Garanzia. È, inoltre, prevista una proroga di un anno per la concessione delle garanzie (fino al 31/12/2024). Ulteriormente, la scadenza e la durata dei finanziamenti oggetto di garanzia a breve e medio termine sono posticipate di 1 anno e comunque non oltre il 31/12/2028. “Questo Fondo consente alle imprese di avere accesso al credito ed ora, grazie alle modifiche apportate, è stato reso più operativo e adeguato alle esigenze del tessuto imprenditoriale abruzzese. Pertanto, auspico massima diffusione della misura” - spiega il presidente di Fira Giacomo D’Ignazio – “Coloro che vogliono accedere al Fondo, possono rivolgersi ai Confidi assegnatari, oppure chiedere informazioni ai nostri uffici”.